Un tranquillo martedì di Champions

campions league logoQuesta sera si darà il via agli Ottavi di Champions League, fase che vedrà scontrarsi le 16 pretendenti alla coppa ancora in gioco. Alle ore 20:45 quindi avranno il via le prime 8 squadre:
Celtic - Milan
Psv - Arsenal
Lille - Man. United
Real Madrid - Bayern
.

In attesa del fischio di inizio analiziamo insieme alcuni aspetti importanti che ci guidano a questa prima fase degli ottavi di finale.


Al Celtic Park di Glasgow, nonostante la presenza di un caldissimo tifo pronto a sostenere la squadra locale, il Milan dovrà cercare l'impresa di vincere o quantomeno segnare gol in trasferta. A complicare le cose però è la situazione non facile del reparto offensivo: Inzaghi non sarà disponibile per il problema muscolare rimediato nella semifinale di Coppa Italia con la Roma, Gilardino probabilmente avrà la stessa sorte per un problema al ginocchio che sta preoccupando i medici della squadra, Ronaldo non è ovviamente impiegabile in Champions League per aver già giocato nella fase iniziale con il Real Madrid. Non resta che affidarsi al duo brasiliano Kakà - Oliveira. Quanto alla difesa rientrerà il capitan Maldini affiancato da uno tra Bonera o Kaladze, e dai due esterni Jankulosvki e Oddo.

Celtic e Milan si sono già incontrati in due occasioni tra Champions League e Coppa Campioni con due vittorie per il Milan e due Pareggi.

Una curiosità riguarda il giocatore del Celtic Vennegoor of Hesselink, insieme a Nakamura uno dei giocatori più rappresentativi della formazione scozzese, che nel 2005 vide la propria squadra, il PSV, eliminata proprio dai rossoneri in semifinale di Champions League grazie ad un gol di Ambrosini alla fine dei 90 minuti.


Altra partita di sicuro interesse è Real Madrid - Bayern, che oltre a vedere opposte due grandi del calcio europeo sarà anche una possibilità di svolta per due squadre che stanno affrontando un periodo difficile.

In particolare l'esito di questo duplice scontro potrà anche rivelare il futuro dell'attuale allenatore delle merengues, Fabio Capello.
Interessante anche la partita che vedrà di fronte Lille e Manchestern United, una partita sulla carta facile per i Red Devils, senonchè nella scorsa edizione della Champions League una sconfitta e un pareggio proprio con il Lille costò al Manchester l'eliminazione dalle fasi finali.
Psv e Arsenal invece si incontreranno per la terza volta in 5 anni. Nei precedenti 4 incontri l'Arsenal ha vinto due volte, e due volte hanno pareggiato.

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: