Milan: è ecatombe infortuni in difesa

Massimiliano Allegri sorride dopo la vittoria del Milan nella finale di consolazione dell’Audi Cup 2013. I rossoneri hanno battuto ieri un per nulla trascendentale San Paolo grazie alla rete del giovane Kingsley Boateng, rifacendosi in parte della sconfitta subita il giorno precedente dal Manchester City, allorquando il Milan incassò 5 reti in una sola frazione di gioco dagli inglesi. Un timido sorriso, però, quello del tecnico rossonero, che dopo la prima parte del ritiro estivo e le prime amichevoli, deve già fare i conti con una vera e propria ecatombe di infortuni. L’ultimo a finire in infermeria è il giovane difensore colombiano Jherson Vergara Amu, per altro non sembrato all’altezza del compito in queste uscite estive.

Contro il San Paolo, il centrale del Milan ha accusato un dolore alla spalla sinistra e nelle prossime ore verrà sottoposto agli esami strumentali del caso per capire quando potrà tornare a disposizione. Di sicuro, Vergara non prenderà parte alla prossima gara amichevole contro il Chelsea, in programma negli Stati Uniti per la Guinness International Champions Cup. È emergenza totale in difesa, dunque, per Massimiliano Allegri, che per la tournée americana dovrà fare a meno del lungodegente Daniele Bonera (rientrerà tra circa tre mesi) e di Philippe Mexes, Mattia De Sciglio e Ignazio Abate (oltre che di Robinho in attacco), che ne avranno ancora per un paio di settimane.

Il Milan dovrà gioco fare affidamento nelle prossime uscite al nuovo arrivato Matias Silvestre, che non ha praticamente mai giocato con i nuovi compagni, e su Christian Zapata, rientrato proprio oggi nel gruppo e mai schierato in questo precampionato. Secondo quanto riferisce radio mercato, dunque, con Vergara che quasi certamente verrà dirottato nella formazione Primavera, Adriano Galliani potrebbe ancora mettere a segno un colpo in difesa nei prossimi giorni. Piace sempre l’argentino Paletta del Parma, ma i ducali non intendono privarsene. Più fattibile la pista che porta allo svedese Andreas Granqvist, 28enne svedese in forza al Genoa, con cui i rapporti sono più che colloquiali ormai da anni.

  • shares
  • +1
  • Mail