Tutti i ritorni flop al Milan: da Gullit a Shevchenko, con un'eccezione

Tutti i ritorni flop al Milan.

Ritorni al Milan: Ruud Gullit

Ritorni al Milan

Ritorni al Milan: Ruud Gullit
Ritorni al Milan: Roberto Donadoni
Ritorni al Milan: Marco Simone

Il Milan non è affatto nuovo a strani ritorni di calciatori che avevano apparentemente già dato tutto quel che potevano alla causa rossonera. Non stupisce, dunque, questa rincorsa a Kakà, che è giunta a conclusione poco fa, nel giubilo della stampa specializzata.

Una stampa specializzata che, però, sembra avere la memoria corta. Proviamo a rinfrescarla a tutti, come fa Mattia Fontana su Yahoo.

Tanto tempo fa fu la volta di Ruud Gullit.

L'olandese si era fatto sei stagioni in rossonero, dal 1987 al 1993, 117 presenze e 35 gol, prima di essere ceduto alla Sampdoria.
In quelle sei stagioni, il Milan vince di tutto: 3 scudetti, 2 supercoppe italiane, 2 Coppe dei Campioni, due Supercoppe europee, 2 Coppe intercontinentali.

Poi la Samp. Un anno coi doriani, che vincono la Coppa Italia, poi Gullit torna al Milan. Per mezza stagione: 8 presenze, 3 gol, quindi l'olandese se ne va di nuovo a Genova. La storia sarà destinata a ripetersi parecchie volte, in casa rossonera.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: