Il Cagliari ringrazia Astori e Nainggolan: "Messi da parte gli interessi economici"

Nota ufficiale del Cagliari

Il Cagliari si tiene stretto i suoi pupilli, almeno per il momento. Astori, Nainggolan e Ibarbo erano i tre giocatori più corteggiati, alla fine nessuna delle squadre interessate (il Napoli per il difensore, soprattutto Inter e Roma per il centrocampista) è riuscita a convincere il club sardo. "Non intendo dare un dispiacere ai nostri sostenitori. Astori e Nainggolan restano a Cagliari", ha ribadito Massimo Cellino poco ore prima della chiusura del calciomercato estivo. Detto e fatto, il numero uno degli isolani ha mantenuto la promessa "regalando" ai tifosi (costretti ancora a vedere la propria squadra a Trieste), per almeno altri cinque mesi i due calciatori.

"Sta finendo il calciomercato...E rimango a Cagliari. Anche se c'erano interessamenti molto concreti. Fanno piacere. Ora un grande campionato col Cagliari!". Dopo le parole del presidente, anche Radja Nainggolan ha confermato via Twitter la sua permanenza in rossoblù, prima della fine del calciomercato. Parole che non sono passate inosservate alla dirigenza del Cagliari che con una nota ufficiale diffusa sul sito della società ha voluto ringraziare i calciatori rimasti in Sardegna:

"La Cagliari Calcio ringrazia i tifosi per le manifestazioni di affetto nei confronti della Società dopo la scelta di non cedere Radja Nainggolan, Davide Astori, Victor Ibarbo e altri giocatori meno nominati, nonostante le offerte importanti da parte di squadre che puntano allo scudetto. Va tuttavia rimarcato che tale decisione è stata presa grazie anche alla piena disponibilità degli stessi calciatori, sempre più parte integrante del progetto rossoblù. Gli applausi dei tifosi, dunque, vanno rivolti anche ai giocatori che hanno scelto di continuare a lottare per il Cagliari, anteponendo agli interessi economici l'affetto verso la Società e per la gente di Sardegna".

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: