Italia - Germania, Pirlo fiducioso: "Ce la possiamo fare"

Scritto da: -

A due giorni dalla semifinale con la Germania in casa Azzurri cresce l’attesa, oggi in conferenza stampa si è presentato Andrea Pirlo, il grande protagonista della sfida con l’Inghilterra. Il giocatore della Juventus fino ad ora ha giocato un Europeo assolutamente fantastico, a quanto pare però non è ancora soddisfatto e non ha paura quando si tratta di spostare l’asticella un po’ più in alto. E allora partiamo dalla prossima partita, contro i tedeschi l’Italia non parte favorita, ma il centrocampista crede nelle possibilità del gruppo di Prandelli:

“La Germania l’abbiamo vista in tv, tutte le loro partite. Arriva sempre sino in fondo alle grandi competizioni. L’abbiamo studiata oggi pomeriggio, sappiamo che possiamo farcela. Ozil è il fulcro del loro gioco, un grandissimo campione. Il c.t tedesco Loew ha detto che l’Italia, tradizionalmente forte in difesa? L’Italia è forte in tutti i reparti. Come loro. Sarà una bella semifinale. Dovremo cercare di tenere il possesso palla, anche se è pure una loro caratteristica. Rispetto al 2006 più o meno è la stessa situazione, anche se allora giocavano in casa. Ma arrivano da 4-5 anni ad altissimo livello, sono sempre sul pezzo, hanno la mentalità giusta. Ma la Germania ha paura di noi, anche guardando alle sconfitte del passato. Io sono quasi a fine carriera, le emozioni di sfide così potrebbero non capitarmi più, me le voglio godere”.

Dopo la sconfitta in amichevole con la Russia le speranze di giocare un buon europeo sembravano ormai ridotte al lumicino, nel girone l’Italia non ha fatto male anche se la composizione del calendario ha reso la qualificazione più difficile di quello che poteva essere. Il regista azzurro è orgoglioso di quanto fatto in queste prime quattro partite e assicura che la nostra nazionale non è inferiore alle altre tre che giocheranno per guadagnarsi la finale:

“Quelle che si sono qualificate lo meritano perché hanno proposto un gioco d’attacco. Siamo tra le prime 4 dell’Europeo. Ma non abbiamo ancora fatto niente. Siamo venuti qua per vincere l’Europeo. La sconfitta con la Russia ci ha fatto bene, ci ha fatto tornare con i piedi per terra. Il nostro centrocampo più o meno sullo stesso livello di quello della Spagna. Noi abbiamo 4-5 grandi giocatori”.


Poi Pirlo è tornato sul famoso rigore battuto contro l’Inghilterra, il cucchiaio che ha abbattuto il morale degli inglesi e che secondo molti ha spianato la strada verso la vittoria. Il suo gesto tecnico ha fatto il giro del mondo, tanti suoi colleghi hanno speso parole di elogio sui social network e si è anche iniziato a parlare di una sua forte candidatura per la vittoria del Pallone d’Oro. Ovviamente l’azzurro è orgoglioso per quanto successo ma resta ben saldo con i piedi per terra:

“Non mi alleno a calciare i rigori così. Mi è venuto al momento, di tirarlo in quel modo. Se può aver tolto loro sicurezze? Può darsi. Hart era molto fiducioso, bisognava far passare le arie. I complimenti dai colleghi sono quelli più belli, perché riceverne da grandissimi giocatori è importante. Li ringrazio tutti. Stupisce la mia corsa? È sempre stata un mio punto di forza. Il Pallone d’Oro? Finché ci saranno Messi e Cristiano Ronaldo sarà quasi impossibile arrivare loro davanti. Fanno 70-80 gol a stagione”.

Sarà, ma se l’Italia dovesse arrivare fino in fondo e magari vincere anche il torneo continentale allora non sarebbe tanto strano pensare ad un suo trionfo personale. In fondo Messi e Ronaldo continuano a sfidarsi nel loro personale parco giochi della Liga, non dimentichiamo che Pirlo ha vinto anche lo Scudetto con la Juventus, fattore importante nella testa dei giurati. L’ultima riflessione del giocatore è a proposito dei due giorni di riposo di cui ha potuto godere la Germania: “Sarebbe meglio equilibrare le cose, magari allungando di qualche giorno l’Europeo”. Ora però non c’è tempo per recriminare, giovedì si scende in campo e l’Italia dovrà dare il massimo, come ha fatto fino ad ora.

Foto | © TMNews

Vota l'articolo:
3.25 su 5.00 basato su 4 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Italia - Germania, Pirlo fiducioso: &quote;Ce la possiamo fare&quote;

    Posted by:

    GERMANIA CASA NON VI VOGLIAMO PERDETE Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Calcioblog.it fa parte del Canale Blogo Sport ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.