Lazio | Maglia speciale per il centenario della nascita di Silvio Piola - Foto

I biancocelesti ricordano Silvio Piola

La Macron e la S.S. Lazio ricordano Silvio Piola, il bomber più prolifico del campionato italiano. L'attaccante nato a Robbio il 29 settembre 1913 e morto a Gattinara il 3 ottobre 1996, sarà celebrato con una maglia speciale il prossimo 6 ottobre, in occasione di Lazio - Fiorentina. 274 in Serie A, (290 considerando anche il Campionato Misto del 1945/46), 306 totali sommando anche le reti in Serie B, 143 con la maglia della Lazio. Sono i numeri incontrastati del centravanti italiano. Pro Vercelli, Lazio, Torino, Juventus e Novara sono i club in cui ha militato. Piola detiene anche il record del maggior numero di gol (sei) segnati in una partita di Serie A.

La maglia-cimelio è dedicata al centenario della nascita di Piola. Uscirà in edizione limitata e numerata perché verranno messi in vendita solo 913 esemplari in un cofanetto esclusivo. La casacca rievoca fin nei minimi dettagli il mood delle divise di quegli anni, dalla particolare tonalità di celeste tipica della Lazio di quegli anni, al numero cucito sulla schiena; dalla scelta del tessuto al girocollo e ai polsi in maglieria. Il logo Macron, lo scudetto e la scritta S.S. Lazio sul collo saranno ricamati tono su tono per ricreare anche dal punto di vista estetico l’immagine delle maglie di un tempo che non avevano né ricami né scudetto in evidenza.

Infine sulla manica sinistra verranno ricamati la firma del campione azzurro e il numero 290. Sul retro della maglia verrà cucito il numero “9” in tessuto e sotto il colletto ricamata la scritta “S.S. Lazio 1900”. "Per papà è stato un onore grandissimo e un grande privilegio aver potuto rappresentare l’azzurro della Nazionale e i colori biancocelestidice Paola Piola -. Non ha mai parlato dei suoi successi sportivi, ma il periodo romano gli è rimasto dentro. Il calcio diventa più forte se si prende la sua storia. La maglia poi sarà un grandissimo regalo della Lazio".

Durante la conferenza di presentazione ha parlato anche Sergio Floccari: "Davanti a un campione del calibro di Piola mi sento piccolo piccolo. Sono molto contento di essere qui e di avere l’onore di avere tra le mani questa maglia". La Figc, ieri sera, in occasione della partita dell'Italia contro la Repubblica Ceca allo Juventus Stadium di Torino, ha ricordato il centenario della nascita di Silvio Piola, ex azzurro campione del Mondo con la Nazionale Italiana nel 1938. Prima dell'inizio della partita la figlia di Silvio Piola, signora Paola, e i nipoti hanno ricevuto dal presidente della Figc Giancarlo Abete una targa commemorativa.


  • shares
  • +1
  • Mail