Lazio-Chievo 3-0 | Telecronaca di De Angelis e radiocronaca di Cucchi | Video

La vittoria laziale commentata in diretta

Domenica positiva per la Lazio di Petkovic che ora è attesa da due gare molto importanti. I biancocelesti superano nettamente il Chievo sfruttando al massimo tutte le occasioni del primo tempo. Giovedì sera all'Olimpico andrà in scena il primo confronto di Europa League tra i capitolini e il Legia Varsavia, mentre domenica sarà il derby di Roma uno dei match clou della quarta giornata. Una stracittadina che arriva quattro mesi dopo la finale di Coppa Italia vinta dalla Lazio con gol di Lulic. Dai microfoni di Sky Sport Petkovic afferma di non pensare ancora alla partita contro la Roma:

"Una scossa molto importante, ma come ho detto anche ieri non ho mai avuto dubbi. La squadra c'è e ci crede, dobbiamo essere più cinici davanti la porta e concentrati fino all'ultimo. La contestazione? Peccato, su queste cose non voglio entrare nel merito ma non servono a nessuno. Dobbiamo essere un corpo unito e tirare avanti insieme. Noi lotteremo fino in fondo con questi giocatori che sono qui e che meritano, come hanno dimostrato stasera. Oggi nessuno dei setti nuovi acquisti era in campo? Dipende dal momento, qualcuno era fuori per infortunio, altri per squalifica, l'importante che ci siano in campo i migliori undici del momento. Cavanda punto di forza? Anche Konko ha spinto molto sulla destra, ha fatto un ottimo lavoro in fase di copertura. Cavanda deve trovare i migliori ritmi dopo mesi di inattività, si sta applicando ed è importante per il gruppo". E ora la Lazio in campionato è attesa dal derby. Che impressione mi ha fatto la Roma? Ho visto poco loro, mi concentro sulla mia squadra, giovedì abbiamo una partita importante in Europa League e vogliamo cominciare bene".

Sannino, invece, non si dà pace per le occasioni sprecate dal suo Chievo:

"Difficile commentare una sconfitta per 3-0, ma chi ha visto la partita può capire la delusione. Noi cerchiamo di capire il come e ripartire con serenità perché sabato ci aspetta una partita importante (in casa contro l’Udinese, ndr). bbiamo perso palla in mezzo al campo in una ripartenza, ma quando si commenta una sconfitta con un risultato cosi evidente è difficile, preferisco analizzare con i miei ragazzi cosa è andato e cosa non è andato. Nel primo tempo abbiamo chiuso con tre gol sul groppone e nove calci d’angolo. Comunque abbiamo perso e oggi ho capito di avere dei ragazzi straordinari con i quali posso costruire qualcosa di buono"

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI GUIDO DE ANGELIS

Lazio - Chievo 3-0 (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto


Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
Lazio - Chievo 3-0  (Candreva, Cavanda, Lulic) | Foto
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: