Copenaghen - Juventus 1-1 | Champions League | Risultato finale: gol di Jorgensen e Quagliarella

Copenaghen - Juventus, diretta della prima partita dei bianconeri nella Champions League 2013-2014.

20:28 - Tra pochi minuti inizia la diretta della prima partita della Juventus nella Champions League 2013-2014, qui di seguito le formazioni ufficiali e la presentazione del match, in alto, invece, trovate gli aggiornamenti in tempo reale.

Copenaghen - Juventus: le formazioni ufficiali


20:01

- Sono state ufficializzate le formazioni che scenderanno in campo tra tre quarti d'ora al Parken Stadium di Copenaghen. Diversamente da quanto si pensava alla vigilia, Conte ha deciso di schierare Peluso e lasciare Asamoah in panchina. Per il resto non ci sono sorprese nella formazione bianconera.

COPENAGHEN (4-4-2): 21 Wiland,; 2 Jacobsen, 3 Bengtsson, 5 Mellberg, 17 R. Sigurdsson; 6 Claudemir, 8 Delaney, 30 Bolaños, 12 Adi, 18 N. Jørgensen, 22 Braaten

Panchina: 31 Jensen, 15 Margreitter, 25 Remmer, 16 Kristensen, 19 Gíslason, 11 Santin, 24 Toutouh

JUVENTUS (3-5-2): 1 Buffon; 3 Chiellini 5 Ogbonna, 19 Bonucci; 13 Peluso, 26 Lichtsteiner, 6 Pogba, 21 Pirlo 23, Vidal 10; Tévez 27, Quagliarella

Panchina: 30 Storari, 11 De Ceglie, 20 Padoin, 22 Asamoah, 33 Isla, 12 Giovinco, 14 Llorente

Copenaghen - Juventus | Champions League in diretta


Dalle ore 20:45 seguiremo in diretta Copenhagen - Juventus, primo impegno dei bianconeri nella Champions League 2013-2014, appuntamento al quale Antonio Conte si presenta cambiando qualcosa nella formazione titolare perché, come ha detto in conferenza stampa, sabato è iniziata una serie di sette partite in 22 gare e sarebbe "un pazzo a non programmare una turnazione". Ecco dunque che oggi Quagliarella dovrebbe prendere il posto di Vucinic accanto a Tevez, mentre Ogbonna farà riposare Barzagli. Con l'ingresso nell'undici titolare dell'ex granata, Bonucci dovrebbe spostarsi sul centro-destra del reparto arretrato e Chiellini resterà nella zona opposta.

Nonostante l'avversario non sia particolarmente pericoloso, per la Juventus c'è lo spauracchio Nordsjaelland, squadra danese contro cui l'anno scorso i bianconeri non sono riusciti ad andare oltre l'1-1, mettendo a rischio la qualificazione agli ottavi, per questo l'imperativo oggi è non ripetere lo stesso errore, non sottovalutare gli uomini di Solbakken per non ritrovarsi a dover recuperare punti contro le avversarie più forti del girone, cioè Real Madrid e Galatasaray.

A poche ore dalla partita sembrano queste le formazioni più probabili:

COPENAGHEN (4-4-2): 21 Wiland; 2 Jacobsen, 17 Sigurdsson, 5 Mellberg, 3 Bengtsson; 30 Bolanos, 6 Claudemir, 16 Kistensen, 9 Vetokele; 18 Jorgensen, 12 Adi

Panchina: 1 Christensen, 15 Margreitter, 25 Remmer, 19 Gislason, 11 Cesar Santin, 24 Toutouh, 22 Braaten
Allenatore Solbakken

JUVENTUS (3-5-2): 1 Buffon; 19 Bonucci, 5 Ogbonna, 3 Chiellini; 26 Lichtsteiner, 23 Vidal, 21 Pirlo, 6 Pogba, 22 Asamoah; 27 Quagliarella, 10 Tevez

Panchina: 30 Storari, 15 Barzagli, 13 Peluso, 33 Isla, 9 Vucinic, 12 Giovinco, 14 Llorente
Allenatore: Conte

FC Copenaghen - Juventus, diretta Champions League dalle ore 20:45


Al Parken Stadium di Copenaghen va in scena la prima partita stagionale della Juventus in Champions League. Per i bianconeri di Antonio Conte comincia il cammino che i tifosi sperano si concluda solo a Lisbona a maggio del 2014.

Per Gigi Buffon e compagni il primo impegno è anche il più semplice del girone, contro i danesi che sono al terzultimo posto nel loro campionato dopo otto giornate con soli sette punti e che questa settimana sono reduci da un pareggio per 1-1 con l'Esbjerg, lo stesso risultato che la Juve ha rimediato in casa dell'Inter, certamente meno anonima degli avversari degli uomini di Solbakken.

Nel girone di Champions della Juventus nessuna squadra è riuscita ad andare oltre un pareggio nella giornata di campionato che ha preceduto l'esordio europeo. Il Galatasaray, infatti, ha pareggiato 1-1 con l'Antalyasport, mentre il Real Madrid di Carlo Ancelotti è stato fermato sul 2-2 dal Villarreal.

A inizio stagione ci sta questo e altro, ma oggi è meglio fare sul serio. Ai bianconeri conviene sfruttare subito la debolezza degli avversari di questo primo turno in modo da non disperare se contro i turchi o gli spagnoli poi andrà perso qualche punto.

Stasera è probabile che Antonio Conte faccia un po' di turnover anche se di certo non rinuncerà ad Andrea Pirlo. L'allenatore salentino, infatti, ha detto che il centrocampista non ha bisogno di riposare, perciò a Copenaghen sarà in campo. Con lui dovrebbero esserci anche Vidal, Pogba, Lichtsteiner e Asamoah, mentre in difesa, davanti a Buffon, Conte schiererà Chiellini, Bonucci e Ogbonna, lasciando Barzagli a riposo, visto che è ancora alle prese con la tendinopatia accusata sabato contro l'Inter.

In attacco Tevez è sicuro del suo posto, mentre accanto all'Apache è molto probabile che ci sia Fabio Quagliarella, che, scampato il pericolo di essere ceduto proprio per volere del suo allenatore, in questi giorni ha detto di essere prontissimo a scendere in campo e questa potrebbe essere la partita perfetta per far vedere che c'è e che è in forma.

Anche se il match di oggi non è dei più avvincenti, la Juventus deve mirare alla vittoria, anche per risollevare il morale dei suoi tifosi che, dopo 525 giorni di primato continuato in campionato, non possono più dire, almeno per il momento, "salutate la capolista".

La partita di stasera tra Copenhagen e Juventus, che sarà arbitrata dal croato Bebek, è una sfida inedita e non ha dunque precedenti cui fare riferimento, ma la differenza di valore tra le due squadre in campo è indiscutibile.

Copenaghen - Juventus | Champions League 2013-2014 | Le quote per scommettere


I bookmaker non hanno dubbi: la Juventus è favorita. In partite come queste, con un evidente dislivello tra le due contendenti, il fattore campo passa in secondo piano. La vittoria dei bianconeri è quotata a 1.33 da Betclic, 1.35 da Eurobet, Bwin, e Snai, 1.36 da William Hill e 1.40 da Paddy Power. Il pareggio sembra alquanto improbabile con quote comprese tra 4.50 e 4.80, ma è soprattutto la vittoria del Copenaghen che sembra insperata, quotata da 8.00 a 10.00.

FC Copenaghen-Juventus 17 settembre 2013 - Quote scommesse
FC Copenaghen-Juventus 17 settembre 2013 - Quote scommesse
FC Copenaghen-Juventus 17 settembre 2013 - Quote scommesse
FC Copenaghen-Juventus 17 settembre 2013 - Quote scommesse
FC Copenaghen-Juventus 17 settembre 2013 - Quote scommesse

Copenaghen - Juventus | 17 settembre 2013 | Probabili formazioni

COPENAGHEN (3-4-3): Christensen; Jacobsen, Stadsgaard, Margreitter; Delaney, Bolanos, Kristensen, Claudemir; Braaten, Abdellaoue, Vetokele

Allenatore: Stale Solbakken

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pirlo, Vidal, Pogba, Asamoah; Tevez, Quagliarella

Allenatore: Antonio Conte

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: