Milan - Napoli 1-2, Balotelli espulso: rischia tre giornate di squalifica

Avrebbe dovuto essere la serata di Mario Balotelli, invece Milan - Napoli, terminata con il punteggio di 2-1 a favore dei partenopei, si è rivelata un incubo per ‘Supermario’. Nonostante la sua squadra ‘ai punti’ non meritasse la sconfitta, per Balotelli rimane una serata da dimenticare, sia perché ha sbagliato il suo primo rigore della carriera, sia perché a fine gara si è reso protagonista dell’ennesima sceneggiata da censura della sua carriera. E ora, quanto accaduto al termine del posticipo della quarta giornata di serie A, potrebbe costare molto caro all’ex Inter, che così come lo scorso anno, salterà presumibilmente la gara contro la Juventus a Torino in programma il prossimo 6 ottobre.

Già nel pomeriggio di oggi, dovrebbe arrivare la decisione del giudice sportivo Gianpaolo Tosel, che leggerà attentamente il referto stilato dall’arbitro Banti, contro il quale si è scatenata la furia di Balotelli al termine di Milan - Napoli. Il bomber della nazionale italiana, è stato più volte trattenuto dai compagni che hanno evitato l’aggressione fisica del calciatore nei confronti del fischietto, che in ogni caso, grazie al supporto dei suoi collaboratori, ha annotato tutto quanto detto da Balotelli nei suo riguardi. Si parla di tre turni di squalifica, che potrebbero essere comminati anche per la recidività del numero 45 del Milan.

Esattamente cinque mesi fa, l’attaccante rossonero fu squalificato per tre giornate per aver insultato il giudice di linea Doveri, al termine della gara contro la Fiorentina, mentre stava avendo un diverbio con il portiere viola Viviano. Quanto accaduto ieri sera contro il Napoli, almeno stando a quanto catturato dalle telecamere, è di gran lunga più grave dell’episodio risalente alla scorsa stagione agonistica. Dunque, a meno di una straordinaria clemenza da parte di Tosel, Balotelli salterà le gare contro Bologna, Sampdoria e di nuovo la Juventus, mettendo in serie difficoltà il tecnico rossonero Massimiliano Allegri, già alle prese con numerosi infortuni e con il malumore della piazza per le due sconfitte nelle prime quattro gare di campionato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: