Udinese - Genoa 1-0 | Highlights Serie A | Video gol (aut. Calaiò)

24 Settembre 2013 - Successo prezioso per l'Udinese nell'anticipo della quinta giornata di Serie A. I friulani si sono imposti sul Genoa, riuscendo a passare in vantaggio al 78esimo minuto grazie ad un autogol di Emanuele Calaiò che involontariamente ha infilato il pallone nella propria porta sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Antonio Di Natale. Aldilà del colpo di fortuna nel finale di partita, la squadra di Guidolin ha comunque meritato il successo 'ai punti', offrendo una prestazione certamente migliore rispetto a quella della compagine di Fabio Liverani.

Il Genoa, infatti, continua a stentare in questo inizio di stagione, ed al momento l'unica soddisfazione per i tifosi rossoblu è stata la vittoria nel derby contro la Sampdoria, decisiva per la permanenza in panchina dell'ex regista di Lazio, Fiorentina e Palermo. I due tecnici questa sera hanno scelto di applicare un po' di turn over lasciando rispettivamente in panchina Muriel e Calaiò per sostituirli con Maicosuel e Konate'. I bianconeri sono andati vicini al gol del vantaggio al 14esimo minuto sugli sviluppi di un'azione d'angolo, conclusa con un tiro di Di Natale murato con la schiena da Vrsaljko, tuffatosi a peso morto per salvare la propria porta.

Alla mezzora si è affacciato in avanti il Genoa con un bel tiro ad incrociare di Konate' al termine di un'azione di contropiede, sulla quale Kelava si è fatto trovare pronto deviando il pallone in calcio d'angolo; molto egoista nella circostanza il giovane senegalese che alla ricerca della gloria personale ha ignorato Alberto Gilardino solissimo a centro area. Nel corso della ripresa Guidolin ha deciso di inserire Muriel per Maicosuel, beccandosi anche qualche fischio per la sostituzione. Il colombiano poco dopo ha cercato di ripagare la fiducia del suo allenatore con un tiro violentissimo dalla distanza, dopo una lunga fuga palla al piede, che ha sfiorato lo specchio della porta.

Proprio quando le speranze di vittoria dei padroni di casa stavano iniziando ad assottigliarsi, l'ex napoletano Calaiò, subentrato da circa quindici minuti a Konate', ha sbagliato il tempo del colpo di testa su un traversone teso di Di Natale beffando così l'incolpevole Perin. Di questo passo la gioia per il derby vinto presto non sarà più sufficiente a Liverani per conservare il posto in panchina.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: