Chelsea, terrificante infortunio per Van Ginkel | video

È costata cara la vittoria del Chelsea contro lo Swindon Town, nel terzo turno di Capital One Cup 2013-14: gli uomini di Mourinho si sono imposti con il più classico dei punteggi, 2-0, ma perdono due uomini importantissimi per lo scacchiere tattico dei ‘Blues’. Ma se per Ramires le preoccupazioni sono poche - dovrebbe saltare solo la prossima gara di campionato contro il Tottenham - più serie solo le condizioni del centrocampista olandese Marco Van Ginkel.

L’ex calciatore del Vitesse è uscito dal campo per la rottura del legamento crociato del ginocchio destro, senza subire alcun fallo. In una normalissima azione di gioco al 10’, Van Ginkel mette il piede destro in modo molto innaturale sul terreno di gioco, forse per una zolla saltata pochi attimi prima, e il ginocchio caricato dell’intero peso corporeo ha ceduto. Sin da subito si è compresa la gravità dell’incidente che ora costringerà Van Ginkel a chiudere qui la sua stagione con il Chelsea e a saltare molto probabilmente anche i mondiali di Brasile 2014.

Una brutta tegola per José Mourinho che fin qui aveva dimostrato di puntare molto sul talento dell’olandese. Ora, con ogni probabilità, i Blues torneranno sul mercato e secondo gli ultimi rumors riportati dai tabloid britannici, nel mercato di riparazione potrebbe dare l’assalto ad Andrea Pirlo, regista della Juventus che fatica a trovare l’intesa per il prolungamento con la Juventus. Il Chelsea, lo potrebbe convincere a cambiare aria già a metà campionato, visto che i Campioni d’Italia continuano a trattare Radja Nainggolan. A proposito, ieri è intervenuto sulla vicenda Pirlo anche il dg bianconero Giuseppe Marotta, che ha chiarito:

"Il rapporto con Pirlo è ottimo. Lui è sereno. C'è massima considerazione, rispetto della persona: ma sarà prima di tutto lui a dirci cosa vuole fare, visto che non è più giovanissimo"
  • shares
  • +1
  • Mail