Juventus, è Ignazio Abate la chiave per non cedere Paul Pogba?

Ecco l'alternativa per non cedere il talento francese.

Come abbiamo già scritto più volte in passato, le big d'Europa hanno messo inevitabilmente gli occhi addosso a Paul Pogba, il talento francese della Juventus. Il presidente bianconero, Andrea Agnelli, ha già "preparato" i tifosi della Juventus ad un'eventuale, dolorosa, cessione, che potrebbe portare nelle casse della società di Vinovo, però, un fiume di milioni di euro.

La Juventus, però, starebbe studiando tutte le alternative possibili e la cessione del centrocampista transalpino non potrebbe rivelarsi così scontata a fine stagione. La società bianconera, infatti, sa benissimo che, prima di trattare con le big europee, bisogna avere a che fare con Mino Raiola, l'imprevedibile agente italo-olandese che quando si mette in testa di portare a termine un'operazione di mercato non lo ferma praticamente niente e nessuno.

La situazione, attualmente, è la seguente: Paul Pobga è legato alla Juventus fino al 2016 e percepisce un ingaggio pari a un milione di euro a stagione, una cifra relativamente bassa considerando l'esplosione del suo talento in maglia bianconera; Raiola, per il suo assistito, ha chiesto un ingaggio di 4 milioni di euro all'anno, una cifra che il direttore generale della Juve, Beppe Marotta, non vuole concedere; Raiola, però, avrebbe già in mente l'alternativa adatta per evitare la rottura che a queste condizioni sarebbe inevitabile.

Il compromesso ha il nome di Ignazio Abate. Anche l'ala destra del Milan, infatti, è un assistito di Mino Raiola e la Juventus, ingaggiando il difensore 27enne, potrebbe convincere Raiola a riconsiderare il nuovo ingaggio di Paul Pogba che potrebbe, quindi, diventare minore rispetto ai 4 milioni di euro richiesti.

C'è un però: durante il corso di quest'anno, Ignazio Abate ha firmato con i rossoneri un prolungamento di contratto fino al 2015. Di conseguenza, i bianconeri dovrebbero fare uno sforzo economico per garantirsi le prestazioni del difensore 27enne, in gol con la Nazionale durante l'amichevole con la Germania.

Il Milan potrebbe chiedere una cifra non inferiore agli 8 milioni di euro: il prezzo per garantirsi un esterno offensivo e la permanenza in maglia bianconera di Pogba.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail