Berlusconi trattiene Thiago Silva, anzi no! La storia si ripete come fu per Kakà...

Scritto da: -

Il primo spot elettorale per Silvio Berlusconi che si ricandiderà alle prossime elezioni politiche del 2013 è la promessa, neanche troppo implicita, fatta al popolo milanista, di non vendere Thiago Silva al Paris Saint Germain. Il brasiliano, quest’oggi, è stato ufficialmente venduto ai francesi nel pacchetto che porterà tra qualche giorno anche Zlatan Ibrahimovic a Parigi. Non è la prima volta che l’ex Presidente del Consiglio comunica le sue promesse da marinaio, non solo in ambito politico. Per Kakà successe più o meno la stessa cosa: Berlusconi chiamò in diretta Aldo Biscardi per annunciare all’Italia intera che il brasiliano non sarebbe stato venduto.

Le urla di gioia, le lacrime di commozione e i sottomessi ringraziamenti di Tiziano Crudeli in diretta diventarono una barzelletta del web in poco tempo perché Kakà fu ovviamente venduto al Real Madrid. E in queste ultime ore la storia si è ripetuta. Milan Channel ringraziò con una gigantografia il presidente Berlusconi, qualche giorno fa, per aver impedito la vendita di Thiago Silva. La tattica è sempre la stessa, nel calcio come nella politica. Resta da capire in quanti sono ancora disposti a fidarsi delle promesse di Silvio Berlusconi.


Vota l'articolo:
3.90 su 5.00 basato su 30 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Berlusconi trattiene Thiago Silva, anzi no! La storia si ripete come fu per Kakà...

    Posted by: beppe191

    Niente da dire, come un vero politico. Le parole sono come il vento, spero adesso che gli Italiani si sveglino un pò e se si ripresenta alle elezioni… Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Calcioblog.it fa parte del Canale Blogo Sport ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.