La temperatura sale in Inghilterra


La FA Cup, la più affascinante e ambita coppa nazionale presente in Europa. Per capirci, un tifoso inglese la desidera quasi quanto il campionato. Una volta il teatro della battaglia che assegnava il titolo era il mitico terreno di Wembley, ora in ristrutturazione. E' stato sostituito provvisoriamente dal Millennium Stadium di Cardiff e qui il 13 Maggio si sfideranno le due finaliste.
Il sorteggio per le semifinali è stato effettuato oggi, il quadro che è stato tratteggiato è quanto mai affascinante.

La prima sfida vedrà di fronte il Chelsea di Mourinho e il Liverpool di Benitez, prima e terza in campionato attualmente, campioni di Inghilterra contro campioni d'Europa. Non credo serva aggiungere altro, molto probabilmente da questa partita verrà fuori la vincitrice di questa edizione.
Queste due squadre si affrontano per la decima volta in due stagioni. Se è vero che l'anno scorso i Reds eliminarono dalla Coppa dei Campioni i Blues, bisogna anche ricordare l'ultima sfida di FA Cup, che vide i londinesi recuperare il 2 a 0 iniziale e convertirlo in un 4 a 2, con reti di Hughes, Zola e doppietta di Vialli, era l'anno 1997.

L'altra semifinale invece vede il West Ham United aspettare la vincente tra Charlton e Middlesbrough, che hanno pareggiato l'ultimo confronto e quindi devono rigiocarsela con un emozionante rematch, altro che i rigori.
Gli Hammers sono tornati in massima divisione proprio quest'anno, dopo due anni di purgatorio, e sono subito ritornati a essere combattivi. Hanno alzato al cielo questa coppa per l'ultima volta nel 1980, quando a Wembley sconfissero l'Arsenal, in quell'anno avevano disputato la Premier Division, equivalente della Serie B.
Il Charlton non vince e non arriva in semifinale in questa competizione dal lontano 1947. Il Boro invece raggiunse la finale nel 1997 ma fu sconfitto proprio dal Chelsea.
Il pronostico dei bookmakers vede leggermente favorito il West Ham in virtù della classifica di campionato e del fatto che il Boro ha ancora l'impegno in coppa UEFA che potrebbe sottrarre energie preziose.

Le partite si disputeranno il 22 e il 23 Aprile.
Intanto il sesto turno, quello appena passato, ha fatto registrare il record di spettatori, una media di 33.000 a partita. Queste cifre la nosta Coppa Italia se le sogna e un po' me ne dispiace, d'altra parte non possiamo pensare di inventarci una tradizione dal nulla.
Per la cronaca la vincitrice ricevera un premio di 900.000 sterline, non male per essere una coppa di lega.
Aspettiamo con ansia quindi i prossimi scontri dai quali usciranno i nomi delle due squadre che potranno contendersi l'ambito trofeo in quel di Cardiff.

  • shares
  • +1
  • Mail