Mondiali Brasile 2014, la scheda della Corea del Sud: una nazionale rimaneggiata che punta tutto su Son Heung-Min

La scheda completa della Corea del Sud: i convocati, il calendario, la storia e tutte le curiosità sulla squadra di Hong Myung-Bo.

La Corea del Sud è una delle 32 nazionali che parteciperà ai prossimi campionati mondiali di calcio che si svolgeranno in Brasile a partire dal prossimo 12 giugno. La nazionale sudcoreana allenata da Hong Myung-Bo si presenta a quest'appuntamento mondiale con una selezione di giocatori completamente rimaneggiata rispetto a quattro anni fa, dall'età media giovane (solo 26 anni) e senza il giocatore simbolo dell'epoca recente, Park Ji-Sung, fuori dal giro della nazionale da ormai circa tre anni.

Hong Myung-Bo punterà sicuramente su Son Heung-Min, calciatore 21enne del Bayer Leverkusen, definito dalla stampa come il miglior talento sudcoreano al momento, pronto a prendere in mano le redini della nazionale e diventare il calciatore più popolare della sua nazione. Son Heung-Min arriverà in Brasile con una stagione soddisfacente alle spalle: nella sua prima stagione al Bayer Leverkusen, che l'ha acquistato per 10 milioni di euro, il 21enne cresciuto nell'Amburgo ha segnato 12 gol in 30 presenze.

La Corea del Sud, inoltre, può contare su altri due giocatori di rilievo che hanno una comprovata esperienza europea ossia Ki Sung-Yueng, 25enne mediano dello Swansea City, reduce da una miracolosa salvezza raggiunta in Premier League con la maglia del Sunderland, e Lee Chung-Yong, centrocampista 25enne, che dopo essersi ripreso da un grave infortunio è reduce da una stagione giocata con il Bolton caratterizzata da 44 presenze e 5 gol.

Come già scritto, sono soltanto cinque, i giocatori convocati reduci dall'esperienza mondiale di quattro anni fa in Sudafrica. I "superstiti" rispondono al nome di Jung Sung-Ryong, Lee Young-Pyo, Park Chu-Young, Lee Chung-Yong e Ki Sung-Yueng.

La storia della Corea del Sud ai mondiali


La Corea del Sud ha otto partecipazioni ai campionati mondiali all'attivo. Dall'edizione 1986 in Messico, la nazionale sudcoreana si è sempre qualificata alla fase finale della rassegna iridata. Il miglior risultato ottenuto ai mondiali, ovviamente, risale al 2002, in occasione della controversa edizione della Coppa del Mondo organizzata in Corea e Giappone. Come tristemente ricordiamo, infatti, la Corea del Sud riuscì a raggiungere addirittura il quarto posto, dopo aver eliminato l'Italia agli ottavi di finale e la Spagna ai quarti di finale. In entrambi i casi, l'arbitraggio fu ampiamente messo in discussione, giusto per usare un eufemismo.

Nell'edizione di quattro anni fa in Sudafrica, invece, la Corea del Sud è riuscita a raggiungere gli ottavi di finale. In tutte le altre partecipazioni, infine, la nazionale asiatica si è sempre fermata al primo turno.

Le qualificazioni a Brasile 2014


La Corea del Sud è riuscita a strappare il biglietto per il Brasile non senza qualche difficoltà. Dopo aver vinto il Gruppo B del terzo turno, terminando il girone al primo posto davanti Libano, Kuwait ed Emirati Arabi Uniti, infatti, la Corea del Sud ha faticato nel Gruppo A del quarto turno, conquistando il secondo posto utile per un pass ai mondiali solamente grazie ad una differenza reti migliore rispetto a quella dell'Uzbekistan, terzo classificato con gli stessi punti (14).

L’allenatore: Hong Myung-Bo


Hong Myung-Bo brasile 2014

Hong Myung-Bo è un allenatore sudcoreano che, durante la carriera di calciatore, è divenuto famoso per essere diventato il primo giocatore del suo paese ad aver partecipato a ben quattro edizioni del mondiale.

Dopo aver smesso di giocare con la maglia del Los Angeles Galaxy, Hong Myung-Bo ha cominciato ad allenare, lavorando quasi esclusivamente all'interno della Federazione calcistica sudcoreana, diventando vice-allenatore della nazionale maggiore nel 2005, vice-allenatore della nazionale Under 23 nel 2007, allenatore della nazionale Under 20 e della nazionale Under 23 nel 2009 e allenatore, finalmente, della nazionale maggiore dal 2013.

Nel 2012, Hong Myung-Bo si è ritagliato una parentesi come vice-allenatore dell'Anzhi Machackala.

La rosa dei 23


corea del sud brasile 2014

Portieri: Jung Sung-Ryeong (Suwong Bluewings), Kim Seung-Gyu (Ulsan Hyunday), Lee Bom-Young (Busan IPark);

Difensori: Hong Jeong-Ho (Augusta), Hwang Seok-Ho (Sanfrecce), Kim Chang-Soo (Kashiwa Reysol), Kim Young-Kwon (Guangzhou), Kwak Tae-Hwi (Al Hilal), Lee Chung-Yong (Bolton), Park Joo-Ho (Mainz), Yun Suk-Young (Doncaster);

Centrocampisti: Ha Dae-Sung (Beijing), Han Kook-Young (Kashiwa Reysol), Ji Dong-Won (Augusta), Ki Seung-Yeung (Sunderland), Kim Bo-Kyoung (Cardiff), Lee Chung-Yong (Bolton), Park Jung-Woo (Busan IPark), Son Heung-Min (Bayer Leverkusen);

Attaccanti: Kim Shin-Wook (Ulsan Hyunday), Koo Ja-Cheol (Mainz), Lee Keun-Ho (Ulsan Hyunday), Park Chu-Young (Arsenal).

Il Gruppo H e il calendario della Corea del Sud


La Corea del Sud è stata inserita nel Gruppo H insieme a Belgio, Russia e Algeria. Con il Belgio che ricopre il ruolo di grande favorito per la vittoria del girone, la Corea del Sud potrebbe giocarsi a viso aperto un posto per gli ottavi di finale contro i russi di Fabio Capello.

Questi sono gli appuntamenti per quanto riguarda le tre partite del girone:

17 giugno 2014, ore 19:00 (ore 00:00) - Cuiabá, Arena Pantanal
Russia - Corea del Sud

22 giugno 2014, ore 13:00 (ore 18:00) - Porto Alegre, Estádio Beira-Rio
Corea del Sud - Algeria

26 giugno 2014, ore 17:00 (ore 22:00) - San Paolo, Stadio Corinthians
Corea del Sud - Belgio

Foto | © Getty Images

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO