Mondiali Brasile 2014, la scheda della Costa Rica: Bryan Ruiz e Joel Campbell per provare a sperare in qualcosa in più

La scheda completa della Costa Rica: i convocati, il calendario, la storia e tutte le curiosità sulla squadra di Jorge Luis Pinto.

La Costa Rica è una delle 32 nazionali che parteciperà ai prossimi campionati mondiali di calcio che si svolgeranno in Brasile a partire dal prossimo 12 giugno. La nazionale centro-americana allenata da Jorge Luis Pinto è composta da giocatori che non possono certo vantarsi di un'importante esperienza a livello internazionale ma la coppia d'attacco composta da Bryan Ruiz e Joel Campbell può evitare alla Costa Rica la poco edificante definizione di "squadra materasso".

La Costa Rica è una nazionale compatta che, durante la fase di qualificazione per questo mondiale, ha dimostrato di essere abbastanza solida in difesa e di essere anche capace di portare a termine imprese inaspettate come le cinque vittorie casalinghe, in altrettanti incontri, ottenute durante il girone finale del quarto turno di qualificazione, vincendo quindi anche contro Messico e Stati Uniti.

Bryan Ruiz, attaccante del PSV Eindhoven di proprietà del Fulham, è sicuramente l'uomo simbolo di questa nazionale: l'attaccante costaricano, approdato in Europa a 21 anni (ora ne ha quasi 29), ha messo a segno un notevole bottino di gol in questi ultimi anni con le maglie di Gent, Twente, Fulham e PSV, per l'esattezza 75 realizzazioni. Con la maglia della sua nazionale, invece, Ruiz ha segnato 12 gol in 62 presenze.

Joel Campbell, invece, è reduce dalla stagione della sua consacrazione: l'attaccante dell'Olympiacos di proprietà dell'Arsenal, infatti, ha portato il club greco alla conquista dello scudetto, segnando 8 gol in 32 presenze. Con i suoi quasi 22 anni di età, è sicuramente la stella nascente di questa nazionale.

Da segnalare, infine, anche il buon portiere Keylor Navas, di proprietà del Levante, e altri calciatori che giocano in Europa come Duarte, Gamboa, Borges, Bolanos e Urena.

La storia della Costa Rica ai mondiali


La Costa Rica ha tre partecipazioni ai campionati mondiali alle spalle. Il risultato migliore è stato raggiunto nel 1990 in Italia, alla sua prima partecipazione: in quell'occasione, i costaricani arrivarono addirittura agli ottavi di finale. Nel 2002, in Corea e Giappone, e nel 2006, in Germania, il cammino della Costa Rica si fermò al primo turno.

Le qualificazioni a Brasile 2014


Come già accennato in precedenza, la Costa Rica ha terminato al secondo posto il girone finale del quarto turno di qualificazioni, conquistando 18 punti con cinque vittorie, tre pareggi e due sconfitte. Grazie a questo secondo posto, i costaricani hanno strappato il biglietto per il Brasile.

Nel girone del turno precedente, invece, la Costa Rica ha terminato il Gruppo B al secondo posto dietro il Messico (che non è riuscito a qualificarsi per questo mondiale), davanti a El Salvador e Guyana.

L’allenatore: Jorge Luis Pinto


jorge luis pinto

Jorge Luis Pinto è un allenatore colombiano che ha una lunghissima carriera di tecnico alle spalle, iniziata nel lontano 1984.

Tra i club allenati da Pinto, tutti prevalentemente sudamericani, troviamo il Millonarios, l'Indipendiente Santa Fe, l'Union Magdalena, il Deportivo Cali, l'Alianza Lima, l'Atletico Bucaramanga, l'Alajuelense, il Junior, il Cúcuta Deportivo, l'El Nacional e il Deportivo Táchira.

Per quanto riguarda le nazionali, invece, Pinto ha allenato la Colombia nel 2007 e nel 2008 e la Costa Rica nel 2004 e nel 2005. La sua seconda esperienza sulla panchina della nazionale costaricana è iniziata nel 2011.

Nel corso della sua carriera, Pinto ha vinto tre campionati peruviani, tre campionati costaricani e un campionato colombiano.

La rosa dei 23


costa rica brasile 2014

Portieri: Navas (Levante), Alvarado (AZ Alkmaar), Cambronero (Herediano);

Difensori: Acosta (Alajuelense), Gonzalez (Columbus Crew), Umana (Saprissa), Duarte (Brugge), Francis (Columbus Crew), Mora (Saprissa), Diaz (Mainz), Gamboa (Rosenborg), Miller (Red Bull New York);

Centrocampisti: Borges (AIK), Bolanos (Copenhagen), Granados (Herediano), Barrantes (Aalesund), Tejeda (Saprissa), Calvo (Valerenga), Cubero (Herediano);

Attaccanti: Ruiz (PSV Eindhoven), Campbell (Olympiacos), Brenes (Cartagines), Urena (Kuban Krasnodar).

Il Gruppo D e il calendario della Costa Rica


La Costa Rica è stata inserita in un girone di ferro con Italia, Inghilterra e Uruguay. Sperare in una qualificazione agli ottavi di finale non costa nulla ma, ad essere realisti, le probabilità di accedere al turno successivo sono pressoché nulle.

Questi sono gli appuntamenti per quanto riguarda le tre partite del girone:

14 giugno 2014, ore 16:00 (ore 21:00) - Fortaleza, Castelão
Uruguay - Costa Rica

20 giugno 2014, ore 13:00 (ore 18:00) - Recife, Itaipava Arena Pernambuco
Italia - Costa Rica

24 giugno 2014, ore 13:00 (ore 18:00) - Belo Horizonte, Mineirao
Costa Rica - Inghilterra

Foto | © Getty Images

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO