Pato: campione o bidone?





Per Dunga, ct del Brasile è acerbo, per Mancini, mister neazzurro che confessa di averlo seguito per quadi due anni, diventerà un campione. Premesso che le due affermazioni sono assolutamente compatibili, il giudizio espresso dai due tecnici, sintetizza un po’ le due principali correnti di pensiero che riguardano Alexandre Pato, neo acquisto rossonero.

Molti lo considerano un autentico fenomeno, l’astro nascente del calcio mondiale.

Altri pensano che sia sopravvalutato e, soprattutto con il rischio di essere “bruciato”.

20 milioni di dollari per un ragazzo non ancora maggiorenne che deve ancora dimostrare tutto, sembrano un carico troppo grande di responsabilità che, alla lunga, potrebbe soffocarne la crescita.

Riuscirà il Milan a inserirlo gradatamente, sfruttandone le doti, senza caricarlo di responsabilità?

In altre parole, Pato diventerà un campione? O sara un flop?


  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina: