Van Der Vaart esalta l'Amburgo ma sogna il Valencia

Nessuna sorpresa nel vedere il Bayern dei neo-acquisti Toni-Klose e Ribery a punteggio pieno dopo due giornate di Bundesliga.
Più sorprendente invece vedere i bavaresi affiancati dall'Amburgo. Gli anseatici sono stati il fanalino di coda per buona parte della passata stagione in bundesliga salvo poi fare uno strepitoso finale di stagione grazie anche ad un rinato Van Der Vaart.
Proprio il talentuoso attaccante olandese, al centro di una trattativa con il Valencia, ha siglato il rigore che ha permesso all'Amburgo di battere per 1 a 0 il Bayer Leverkusen e portarsi in vetta alla classifica a parimerito con il Bayern Monaco.
Il Valencia, che ha già l'accordo con il giocatore, aveva già presentato un offerta di 14 mln di euro per ottenerne il cartellino, rifiutata però dai dirigenti dell'Amburgo.
La trattativa non è comunque saltata e il club spagnolo ha, in questi giorni, lanciato una nuova offensiva presentando ai tedeschi un'offerta di 22 mln di euro.
Van Der Vaart ha un contratto con l'Amburgo di altri tre anni, ma già nel 2009 potrebbe liberarsi versando 1,5 mln di euro nelle casse dei biancoblu e questo potrebbe convincere gli anseatici che potrebbe essere il caso di capitalizzare nel momento favorevole.

A fare la differenza nella trattativa potrebbe essere la volontà del giocatore, che mesi fa (quando l'Amburgo era ultimo in classifica) aveva dichiarato: "Il mio contratto non prevede una clausola rescissoria in caso di retrocessione quindi non mi muoverò al termine della stagione. Non sono uno che scappa, il mio contratto e’ valido anche in seconda divisione e io lo rispettero".
Che la moglie Sylvie sia stata presa da un'improvvisa voglia di imparare lo spagnolo?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: