Caos Catania: si dimette Lo Monaco?

All'hotel Ata Quark di Milano era prevista per stamani, ore 11 e 30, una conferenza stampa dell'amministratore delegato del Catania Pietro Lo Monaco: tra le altre cose il dirigente etneo doveva presentare il nuovo partner commerciale della squadra siciliana. Invece a sorpresa ha annunciato che intende dimettersi dall'incarico di a.d. a causa delle forti contestazioni ricevute nelle ultime ore per aver ceduto Caserta al Palermo per più di 3 milioni di euro. Le dimissioni sarebbero dovute divenire ufficiali lunedì mattina ma dopo che la notizia ha fatto il giro delle testate sportive nazionali pare ci sia stato un dietro front a causa della ferma opposizione del presidente Pulvirenti.
"Continuerò il mio lavoro a titolo gratuito fino a che non si sarà trovato un sostituto" ha rettificato quindi Lo Monaco benché Pulvirenti pare ancora non sentirci. "Assolutamente no, resta al suo posto. Lo Monaco era semplicemente dispiaciuto per le ultime vicende che ci hanno riguardato, ma continuerà a fare il suo lavoro con il Catania" ha ribadito il massimo dirigente catanese che non intende privarsi della preziosa collaborazione del suo amministratore delegato.

Già nel febbraio scorso Lo Monaco aveva annunciato, dopo le famose vicende del Massimino che avevano portato alla morte di Raciti, che il mondo del calcio non sarebbe stato più il suo mondo, salvo poi fare un passo indietro incoraggiato, ora come allora, da Pulvirenti. Dopo la questione Baldini e le critiche per l'affare Caserta, sembrava però inamovibile. Chissà se effettivamente lo sarà o avrà fatto l'ennesimo bluff...

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: