Parte da Atene l'avventura europea della Lazio

Rocchi, attaccante della lazio all\'esordio in Champions LeagueLa Lazio di Delio Rossi inizia la sua avventura nella Champions League 2007/08 da Atene, in trasferta nella tana dell'Olympiakos Pireo. Dopo il turno preliminare superato non senza sofferenza contro la Dinamo Bucarest i biancocelesti sono volati in grecia per la prima partita di un girone eliminatorio dal quale contano di poter uscire a testa alta e con un piazzamento che valga l'accesso agli ottavi di finale.

Se i Campioni di Spagna del Real Madrid targato Schuster sono inarrivabili, anche alla luce della partenza sprint nella Liga (9 punti in 3 giornate, 10 gol fatti 2 subiti), la Lazio ha buone possibilità di imporre nel doppio confronto il proprio gioco contro il Werder Brema in confusione ed in sofferenza dopo la partenza di Miroslav Klose e contro i greci dell'Olympiakos.

La trasferta ad Atene non nasconde per una volta volta l'insidia del "caldo pubblico greco" che sarà costretto a seguire la prima partita del girone da casa per la squalifica del campo, un vantaggio che la Lazio dovrà capitalizzare al meglio contro una squadra che non sembra avere solo questo problema. L'Olympiakos, dopo aver vinto tutti i campionati ellenici dal 1997 al 2007 (fatta eccezione per il 2004), ha sostanzialmente rifondato la squadra.

Nel mercato estivo ha perso le sue punte di diamante, il brasiliano ex-Milan Rivaldo (passato ai nemici giurati dell'AEK, eliminati dal Siviglia ai preliminari) e il messicano messosi ancora più in luce nella Copa America di quest'anno Neri Castillo, finito per 20 mln di euro allo Shakhtar Donetsk.
Al loro posto in attacco due incognite, la vecchia conoscenza del calcio italiano Darko Kovacevic e il congolese LuaLua proveniente dal Portsmouth, e un buon difensore, l'ex madridista Raùl Bravo.

Delio Rossi è chiamato a riscattare un inizio di campionato zoppicante, con tre pareggi non esaltanti in altrettante partite, e si presenta al Karaiskaki privo di Siviglia, Diakitè, Behrami e Mutarelli, ma ha potuto convocare al completo tutti i suoi attaccanti, il duo Rocchi-Pandev insieme a Del Nero i probabili titolari in partenza. In porta dall'inizio il giovane uruguagio Fernando Muslera, reduce dell'esordio di sabato contro l'Empoli.

L'appuntamento è per questa sera alle 20.45 con diretta su Sky Sport 3.

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: