Roma - Juventus 2-2: Spettacolo giallorosso e cuore bianconero

L'esultanza di Vincenzo Iaquinta dopo il gol in Roma-Juve 2 a 2Finisce con un pari il Big Match Roma - Juventus, una partita dalle grandi emozioni che visto l'andamento della gara premia i bianconeri che agguantano un pareggio insperato nel finale con Vincenzo Iaquinta contro una Roma sprecona e sulle gambe nel finale. La Juve perde Jorge Andrade per tutta la stagione per un grave infortunio al ginocchio. (Qui la Gallery Fotografica della gara)

Ranieri sorprende tutti e schiera dall'inizio un tridente offensivo composto da Trezeguet e Iaquinta con Del Piero, centrocampo a tre con Zanetti, Nedved e Nocerino (in campo dopo la brutta avventura di lunedì) e la difesa a 4 con il rientrante Grygera. Spalletti risponde con lo schema classico: Cassetti e Mancini le sue scelte dal primo minuto, i nuovi acquisti Cicinho e Giuly partono dalla panchina.

La Roma parte con il piede sull'acceleratore e mette subito in difficoltà la Juventus che comunque non si disunisce. Totti illumina per Cassetti che si inserisce e incrocia di destro, primo miracolo di Buffon che devia in angolo. La Juventus riparte e Del Piero nella posizione classica del trequartista suggerisce in profondità per Iaquinta, cross al centro delizioso e Trezeguet brucia Mexes mettendo in rete il suo 100esimo gol con la maglia bianconera in Serie A (145esimo in totale).

Totti e compagni reagiscono e prima del riposo trovano pareggio e sorpasso, doppietta del capitano che da ragione ai nostri lettori che con il 47% dei voti l'avevano previsto grande protagonista. Il pareggio nasce da una rimessa laterale, Totti riceve palla, si gira entrando in area e punisce Buffon con un bel tiro di interno destro. Nell'occasione il giallorosso si aiuta con il braccio sull'inesperto Criscito che mostra limiti evidenti di scaltrezza e cade lasciando andare via l'attaccante. Tutto regolare per noi come per l'arbitro.

Il sorpasso arriva pochi minuti dopo su iniziativa di Mancini dalla sinistra che mette in mezzo su Grygera incerto nell'occasione, il pallone sbuca e non basta l'intervento di Buffon su Aquilani, sul rimpallo arriva sempre Totti che brucia sul tempo Andrade, 2 a 1. Sul finire del primo tempo Doni si supera con un intervento straordinario su Del Piero che calcia a colpo sicuro. Parata incredibile.

Ranieri si pente della scelta iniziale e sostituisce, come a Cagliari, Criscito mettendo in campo Legrottaglie. Di questo passo a mio parere rischia di bruciare il giovane talento, sostituito ad ogni errore, e di danneggiare la Juventus che perde la possibilità di fare un cambio.

All'inizio della ripresa la Roma sembra poter dilagare, ma i centrocampisti che si inseriscono non mostrano l'usuale precisione di fronte a Buffon. Nedved, peggiore in campo per distacco, si procura un calcio di rigore (ingenuo in copertura Cicinho subentrato per Cassetti infortunato).
Del Piero si presenta sul dischetto e spara alto, errore grave. A peggiorare la situazione per i bianconeri ci si mette l'infortunio di Andrade, probabile rottura del tendine rotuleo destro, stagione finita. Ranieri corre ai ripari inserendo Birindelli sulla destra e spostando Grygera al centro.

Spalletti manda in campo Giuly per Mancini, sembra il momento favorevole per chiudere la gara, ma la Roma comincia a cedere dopo le fatiche di Champions perdendo lucidità sotto porta, Perrotta fallisce un'occasione d'oro di testa e i giallorossi preferiscono una tattica più attendista che punta a mantenere il risultato.

La Juventus non molla e su una rimessa laterale invertita per posizione non regolamentare, episodio molto contestato dai giocatori romanisti, Chiellini lancia in area e Iaquinta beffa una difesa romanista non impeccabile rovesciando di testa e trovando il gol del pareggio.

La Galleria fotografica di Roma - Juventus 2 a 2

Le foto di Roma-Juve 2-2

Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Le foto di Roma-Juve 2-2
Credit: Lapresse, Corriere.it

Il Tabellino:

ROMA-JUVENTUS 2-2 (primo tempo 2-1)

MARCATORI: Trezeguet (J) al 17', Totti (R) al 30' e 36' p.t.; Iaquinta (J) al 42' s.t.

ROMA (4-2-3-1): Doni; Cassetti (28' p.t. Cicinho), Mexes, Juan, Tonetto; De Rossi, Aquilani; Taddei (39' s.t. Brighi), Perrotta, Mancini (17' s.t. Giuly); Totti. (Curci, Ferrari, Pizarro, Vucinic). All. Spalletti.

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Grygera, Andrade (8' s.t. Birindelli), Criscito (1' s.t. Legrottaglie), Chiellini; Nocerino, C. Zanetti, Nedved; Del Piero (29' s.t. Palladino); Iaquinta, Trezeguet. (Vanstrattan, Molinaro, Tiago, Salihamidzic). All. Ranieri.
ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno.

NOTE: spettatori 70 mila circa. Ammoniti Mancini, Iaquinta, Criscito, Cicinho, Chiellini. Al 4' s.t. Del Piero (J) ha tirato alto un rigore. Recupero 1' p.t, 3' s.t.

  • shares
  • +1
  • Mail
182 commenti Aggiorna
Ordina: