Seria A: IV Giornata, statistiche

Serie A Tim La quarta giornata del massimo campionato è stata piuttosto avara di goal, nonostante non siano mancate le emozioni: 19 le marcature complessive, con un netta prevalenza dei pareggi, ben 6 sui nove incontri disputati. Cinque i calci di rigore assegnati. Due sono stati realizzati, da parte di Loviso (Livorno) e Ibrahimovic nello stesos incontro. Errori, invece, per Del Piero, decisivo contro i giallorossi e due volte Maccarone del Siena, entrambi parati da Sereni che però, si è arreso sulla ribattuta dello stesso Big Mac sul secondo penalty). Tre i cartellini rossi estratti dai direttori di gara: Baiocco (Catania), Codrea (Siena) e Maicon (Inter). 54 i gialli.

Continua il piccolo complesso Juve per la Roma di Spalletti, ancora a secco di vittorie contro i torinesi. Per la terza volta di fila all'Olimpico i bianconeri escono indenni: due vittorie e un pareggio. Per la prima volta in questo campionato i giallorossi perdono punti e subiscono gol. I bianconeri sono imbattuti da 16 trasferte in Serie A.
Come già ampiamente celebrato, goal numero 100 per David Trezeguet in 155 gare di A. Non male per uno che due mesi fa aveva sbattuto la porta per andarsene.

Ottimo bilancio anche per un altro ex-bianconero: Adrian Mutu, autore del suo personale 60esimo goal in 168 partite giocate in A.
Marcatura che ha permesso alla Fiorentina di battere il Catania in trasferta, migliorando il proprio bilancio rispetto alle prime quattro giornate della scorsa stagione: otto i punti attuali contro i tre dello scorso anno. Catania a 2 punti: nel 2006-07 ne aveva conquistati 5.

Inter al secondo pareggio stagionale (primo in trasferta). Nerazzurri in scia della Roma grazie a Zatlan Ibrahimovic, che sigla la seconda doppietta personale in questo campionato. Il Livorno ha subito 12 gol in quattro gare.

Ottimo avvio dell'Atalanta, imbattuta in casa da 12 gare: 6 successi e 6 pareggi. La vittoria di ieri sulla Lazio è arrivata grazie a Zampagna, che aveva promesso un goal in orvesciata: cìè andato vicino. Col freno a mano tirato invece l'avvio di stagione dei capitolini che non vincono da 7 match: 4 pareggi e 3 ko.
Nella sfida tutta azzurra tra Empoli e Napoli, piccolo record per i partenopei, che non prendono goal da 301'. L'Empoli non vince in Serie A da sette incontri (3 pareggi e 4 sconfitte).

Palermo corsaro al terzo successo di fila, compresa l'ultima giornata dello scorso torneo. Per il Cagliari secondo ko interno consecutivo.
Con una strepitosa doppietta, lo scatenato Di Natale, trascina l'Udinese alla seconda vittoria di fila, la prima in casa dopo quattro ko consecutivi. 48° gol in Serie A in 162 gare per il piccolo attacante della Nazionale. Reggina sconfitta fuori casa dopo 7 gare: 2 successi e 5 pareggi.

Il terzo pareggio consecutivo del Milan, fa di questo avvio di campionato, il peggiore delle ultime 7 stagioni. Per i rossoneri una sola vittoria nelle ultime 8 gare in A. Torino al quarto pareggio di fila, Siena al secondo pareggio consecutivo.
L'attesissimo Derby della Lanterna, che torna in A dopo 12 anni, finisce con un deludentissimo 0-0, come nel 1953-54, 1955-56, 1957- 58 e 1989-90.

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: