Serie B, VI Giornata: Presentazione e Arbitri designati

Il Logo della Serie B Tim 2007/08E' tempo del primo turno infrasettimanale nella cadetteria: alle 20 e 30 scenderanno in campo tutte e ventidue le squadre impegnate in questo affascinante campionato ancora purtroppo offuscato dalle televisioni. In attesa che la Lega trovi finalmente un accordo con i club, non ci resta che seguire le 11 partite sulle onde radio, cercando di non perderci neanche un gol che, come è consuetudine nei turni del martedì, non dovrebbero mancare.

Il Brescia capolista, autore fino ad ora di 5 vittorie su 5 con 11 gol fatti e uno solo subito, sarà protagonista del big-match assoluto: le rondinelle faranno visita ad un arrabbiato Bologna di Arrigoni, reduce da una convincente vittoria a Trieste. Cosmi da quando siede sulla panchina dei lombardi ha conquistati ben 17 vittorie e un solo pareggio in 23 partite e cerca al Dall'Ara una vittoria che significherebbe già fuga; Adailton e soci però ci terranno di fronte al proprio pubblico a fermare la corsa degli avversari rilanciandosi così definitivamente in classifica.

L'Albinoleffe dei miracoli, secondo e convincente, potrà approfittare del match bolognese per raggiungere nuovamente la vetta; agli Azzurri d'Italia affronterà un impalpabile Cesena cui Castori quest'anno non ha saputo infondere lo stesso spirito delle stagioni passate: 13 punti per i seriani, solo 3 per i romagnoli che orfani di Pellé e Papa Waigo stanno faticando non poco nel reparto offensivo (5 soli i gol fatti). Anche il Chievo potrà fare un bel passo in avanti; la squadra di Iachini è forse la più forte del campionato e al Bentegodi non dovrebbe avere problemi a superare un Avellino capace di vincere fino ad ora solo col Bologna a porte chiuse. Stesso discorso per il Lecce di Papadopulo, squadra affiatata e con ottime individualità, che andrà a far visita al Piacenza, deludente in questo inizio stagione e fermo come i campani a quota 3.

Il Pisa corsaro (3 vittorie su 3 lontano da casa, e 2 sconfitte su 2 all'Arena Garibaldi) cercherà di sfatare questo tabù affrontando tra le mura amiche una imprevedibile Triestina. Il Mantova invece cerca il riscatto dopo la sconfitta proprio con i nerazzurri ospitando un Bari reduce da una bella vittoria sul Ravenna. Bel match anche tra Rimini e Modena, due squadre partite con ambizioni di vertice ma per il momento stazionanti a metà classifica.

Il Vicenza di Gregucci ospiterà un Ascoli finalmente tornato vittorioso contro lo Spezia, la partita promette bene; mentre proprio i liguri, fanalini di coda con zero punti dopo la penalizzazione di 1 punto subita, ospiteranno al Picco un Frosinone capace di tutto. Chiudono il quadro due partite dal pronostico indecifrabile: scende fino a Messina il Treviso per cercare di rilanciarsi, mentre le due neopromosse Grosseto e Ravenna si scontrano allo Zecchini per centrare i punti che le smuoverebbero da quota 4.

Sotto l'elenco completo delle partite con gli arbitri:

ALBINOLEFFE - CESENA Pinzani
BARI - MANTOVA Mazzoleni
BOLOGNA - BRESCIA Banti
CHIEVO - AVELLINO Girardi
MESSINA - TREVISO Russo
PIACENZA - LECCE Gava
PISA - TRIESTINA N.Ayroldi
RAVENNA - GROSSETO Tommasi
RIMINI - MODENA Damato
SPEZIA - FROSINONE Herberg
VICENZA - ASCOLI Lops

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: