Juve-Reggina: ennesima prova di maturità



La Juventus questa sera tornerà all'Olimpico 10 giorni dopo lo scivolone contro l'Udinese e per Ranieri e i suoi ragazzi è tanta la voglia di riscattare quella sfortunata sconfitta. Per di più i bianconeri sono abbastanza euforici per via del pareggio raggiunto in extremis contro la Roma e sanno di dover conquistare l'intera posta in palio in vista delle partitissime future, il derby prima e la Fiorentina poi, in cui probabilmente lasceranno qualche punto per strada. Di fronte alla Juve, la Reggina di Ficcadenti, una squadra pimpante e abbastanza imprevedibile, squadra che viene da due sconfitte consecutive pur mostrando un calcio soddisfacente: con la Roma al Granillo cedette per via degli episodi, al Friuli si sottomise esclusivamente a Di Natale e alle traverse della porta di Handanovic.

Per i padroni di casa c'è aria di turnover: domenica sera il Torino esigerà concentrazione e grinta per Trezeguet e soci data l'importanza che i tifosi danno al derby, così forse Del Piero siederà in panchina insieme a Nedved con Palladino e Iaquinta dal primo minuto. Anche a centrocampo uno tra Almiron e Tiago riprenderà una maglia da titolare mentre in difesa si riconfermerà Grygera e Chiellini (al massimo debutterà Molinaro), con al centro Criscito (difeso a spada tratta da Ranieri) e Legrottaglie. La Reggina invece ha come indisponibili Garcia, Pettinari e Tullberg, oltre allo squalificato, Valdez; Ficcadenti sarà costretto a far giocare Cozza dal primo minuto al posto del danese, riconfermando gli altri 10 giocatori: dunque Campagnolo in porta, Stadsgaard, Lanzaro, Aronica e Modesto sulla linea difensiva, Barreto, Cascione e Hallfredsson a centrocampo con in attacco Vigiani, Amoruso e Cozza.

Sotto alcune statistiche circa la storia di questo match.

Juventus e Reggina si sono incontrate 14 volte, 12 in campionato di cui 6 a Torino. La Juventus tra le mura amiche ha vinto in 5 occasioni senza mai subire gol e segnandone 9, mentre l'unico pareggio tra le due compagini avvenne nel 1999 all'esordio assoluto dei calabresi in Serie A: 1-1 con gol di Inzaghi e Kallon.
A Torino, comunque, la Reggina una volta ha vinto: 18 dicembre 2002, Coppa Italia, 0-1 con rete di Maffucci, inutile perché i bianconeri avevano vinto 0-2 al Granillo.
Ovviamente la squadra di Lillo Foti ha vinto 2 volte contro la corazzata piemontese, ma entrambe le volte la partita si giocò a Reggio: due volte 2-1, l'ultima volta Paparesta rimase chiuso negli spogliatoi un po' di tempo in più.

  • shares
  • +1
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: