Risultati Finali Serie A | Lazio - Cagliari 4-2

Risultati Serie A in tempo reale | 10a giornata 2014/2015

22.41 - Il gol di Joao Pedro, il Cagliari rientra in partita nonostante sia in inferiorità numerica.
22.29 - Lulic commette fallo da ammonizione su Ibarbo, l'attaccante del Cagliari reagisce con una manata, l'arbitro Di Bello mostra il rosso al giocatore sardo. Cagliari in 10.
22.50 - La Lazio chiude il discorso con il gol di Ederson nel recupero.
22.44 - Il Cagliari parte forte nella ripresa, autogol di Braafheid.
21.28 - Incredibile, Klose segna ancora, il Cagliari perde palla e il tedesco è implacabile.
21.26 - Il raddoppio della Lazio, bella azione finalizzata da Miroslav Klose.
21.07 - Lazio subito in vantaggio, sugli sviluppi di un corner il gol di Mauri.

Risultati Serie A 2014/15 - 10a Giornata

Lunedì 3 Novembre 2014

LAZIO - CAGLIARI 4-2 Risultato finale
[7' Mauri (L), 25' e 27' Klose (L), 48' Braafheid Aut. (C), 73' Ibarbo Espulso (C), 84' J. Pedro (C), 90'+3 Ederson (L)]
CESENA - VERONA 1-1 Risultato finale
[22' Defrel (C), 77' Gomez (V)]

Sabato 1 Novembre 2014

NAPOLI - ROMA 2-0 Risultato Finale
[3' Higuain (N), 86' Callejon (N)]
EMPOLI - JUVENTUS 0-2 Risultato Finale
[62' Pirlo (J), 72' Morata (J), 90'+4 Tonelli Espulso (E)]
PARMA - INTER 2-0 Risultato Finale
[5' De Ceglie (P), 75' De Ceglie (P)]

Domenica 2 Novembre 2014

CHIEVO - SASSUOLO 0-0 Risultato Finale
SAMPDORIA - FIORENTINA 3-1 Risultato Finale
[27' Palombo Rig. (S), 43' Rizzo (S), 45' Savic (F), 76' Eder (S)]
TORINO - ATALANTA 0-0 Risultato Finale
UDINESE - GENOA 2-4 Risultato Finale
[1' Di Natale (U), 22' Marchese (G), 24' I. Falque (G), 41' Widmer (U), 53' Matri (G), 87' Kucka (G)]
MILAN - PALERMO 0-2 Risultato Finale
[24' aut. Zapata (P), 26' Dybala (P)]

Classifica Serie A aggiornata in tempo reale

JUVENTUS 25
ROMA 22
LAZIO 19
SAMPDORIA 19
NAPOLI 18
GENOA 18
MILAN 16
UDINESE 16
INTER 15
FIORENTINA 13
VERONA 13
PALERMO 12
TORINO 12
SASSUOLO 11
CAGLIARI 9
ATALANTA 9
EMPOLI 7
CESENA 7
PARMA 6
CHIEVO 5

* Una partita in meno

Cesena - Verona 1-1

20.51 - Finisce in parità la gara di Cesena: i padroni di casa rimangono terzultimi con 7 punti, mentre il Verona sale a quota 13.
20.36 - Il pari del Verona, un gol Juan Gomez, è 1-1 a 10 minuti dal termine.
19.22 - Il Cesena va in vantaggio, il gol è di Defrel.
19.00 - Calcio d'inizio di Cesena - Verona.

Milan - Palermo 0-2

22:37 - Termina il match di San Siro, Milan battuto da un sontuoso Palermo per 2-0. I rossoneri restano a quota 16 in classifica, il Palermo fa un bel passo in avanti e si allontana dalla zona pericolosa.
21:49 - E' iniziata la ripresa di Milan - Palermo
21:32 - Termina il primo tempo a Milano, Palermo avanti di due gol. Grande prova dei rosanero fino a questo momento, ma i rossoneri sembrano lontani parenti del Milan delle prime giornate.
21:11 - Raddoppio immediato del Palermo, a segno Dybala che penetra nella difesa rossonera e batte Diego Lopez. Milan alla sbando in questi primi 27 minuti.
21:10 - Al 24' il Palermo passa in vantaggio con un autogol di Zapata sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Palermo vicino al raddoppio subito dopo, Diego Lopez salva il risultato (come era già successo prima del vantaggio).
20.45 - Calcio d'inizio a San Siro.
20.15 - Mezzora all'inizio di Milan - Palermo, posticipo domenicale.

Le partite delle 15.00

16.56 - Terminano le partite delle 15.00. Vincono le due genovesi, la Samp 3-1 in casa con la Fiorentina e il Genoa (al terzo successo consecutivo) in trasferta ad Udine per 4 a 2. Due brutti 0 a 0 fra Chievo e Sassuolo e fra Torino ed Atalanta.
16.43 - Dilaga il Genoa ad Udine, segna Kucka chiudendo probabilmente il match.
16.36 - Eder in contropiede, da solo contro tre avversari, riesce a superarli e a battere Neto. 3 a 1 Samp.
16.10 - Il Genoa torna in vantaggio, un gol di Alessandro Matri ed è 3-2 rossoblu ad Udine.
15.44 - Immediata reazione della viola, segna Savic con un bello stacco di testa allo scadere del primo tempo.
15.43 - Raddoppio della Samp. Pochi minuti fa Romero para un rigore (bloccandolo) a Gonzalo Rodriguez, ora è Rizzo a segnare il suo primo gol in Serie A per il doppio vantaggio dei doriani.
15.41 - Il pareggio dell'Udinese, segna Widmer su assist del solito Di Natale.
15.27 - Fallo ingenuo di Aquilani in area di rigore, Giacomelli fischia, Palombo trasforma dal dischetto. Samp in vantaggio.
15.24 - In due minuti il Genoa ribalta il risultato, male la difesa dell'Udinese, ne approfitta Falque.
15.22 - Pareggio del Genoa ad Udinese, il gol è di Marchese che trova un gol di sinistro al volo davvero splendido.
15.01 - Gol lampo di Totò Di Natale, Udinese in vantaggio sul Genoa al primo minuto.
15.00 - Iniziate le partite.

Risultati Serie A in diretta, domenica 2 novembre

14.00 - Un'ora al calcio d'inizio delle partite delle 15.00. In programma nel pomeriggio quattro match. Due scontri salvezza. Quello fra Chievo e Sassuolo, con i veneti diventati ultimi in classifica dopo la vittoria del Parma sull'Inter e quello fra Torino e Atalanta all'Olimpico, con i granata che cercano di dare continuità alla vittoria nel turno infrasettimanale sfruttando il fattore campo. Sampdoria - Fiorentina è invece partita già fondamentale per le zone più "nobili" della classifica. I doriani hanno perso contro l'Inter mercoledì, ma in casa hanno un rendimento notevole. La viola arriva a Genova dopo aver trovato con Babacar i gol che sembravano una maledizione dagli infortuni di Rossi e Gomez. Dovrebbe essere una bella partita. Altro incrocio che riguarda il Genoa con l'Udinese: Gasperini ha piazzato il colpo riuscendo a battere la Juve, ma è a caccia di punti pesanti anche in trasferta.

Parma - Inter 2-0 (De Ceglie, doppietta)

22.39 - Termina 2 a 0 in favore del Parma la partita serale del sabato. L'Inter è spettatrice del primo successo casalingo degli emiliani.
22.20 - L'Inter in pressione per cercare il pareggio subisce il raddoppia, segna ancora De Ceglie che ribatte in rete un tiro tentato da Cassano dal limite e deviato dalla difesa dell'Inter. Handanovic preso in contro tempo si fa passare la sfera fra le gambe.
20.50 - Il gol del Parma, lo firma Paolo De Ceglie.
20.45 - Inizia Parma - Inter, ultimo match di questo sabato di Serie A.

Empoli - Juventus 0-2 (Pirlo, Morata)

19.51 - Termina il match del Castellani. Una Juve non brillantissima batte 2 a 0 l'Empoli grazie alla punizione di Pirlo e al gol di Morata. La Roma torna a -3.
19.29 - La Juventus balla con l'Empoli, ma piazza il colpo del 2 a 0 con Alvaro Morata, bel sinistro dall'interno dell'area di rigore.
19.18 - Il vantaggio della Juventus, che sta giocando piuttosto male, arriva su calcio di punizione con Andrea Pirlo.
18.00 - Comincia Empoli - Juventus al Castellani.
17.45 - Un quarto d'ora all'inizio di Empoli - Juve.

Napoli - Roma 2-0 (Higuain, Callejon)

16.56 - Termina 2 a 0 Napoli - Roma, giallorossi fermi a 22 punti, i partenopei si portano a -4 dalla vetta.
16.46 - Il raddoppio del Napoli nel finale, segna ancora José Maria Callejon.
16.05 - Inizia la ripresa al San Paolo.
15.47 - Termina il primo tempo di Napoli - Roma, azzurri avanti di un gol, ma possono recriminare per un'occasione clamorosa nel finale con un grandissimo intervento di De Sanctis in uscita su Higuain in un'azione che si è conclusa con una traversa di Hamsik.
15.03 - Gol del Napoli! Segna subito Higuain, i partenopei in vantaggio!
14.30 - Formazioni ufficiali per Napoli - Roma. Garcia sceglie il tridente Florenzi - Totti - Gervinho, a centrocampo torna Keita con Pjanic e Nainggolan. Fra i partenopei Benitez sceglie ancora Insigne, lasciando Mertens in panchina, con Callejon e il ritrovato Higuain dal primo minuto.

Risultati Serie A, gli anticipi del sabato

Decima giornata di Serie A. Dopo il turno infrasettimanale che ha sancito l'aggancio in testa alla classifica da parte della Roma, vittoriosa con il Cesena mentre la Juventus crollava al 94esimo grazie ad un gol di Antonini a Genova, si turna subito in campo. Giallorossi e bianconeri sono attesi dagli impegni in Champions League fra pochi giorni ed anticipano al sabato con un vero e proprio big match nel caso della squadra di Garcia. Totti e compagni saranno ospiti del Napoli di Benitez, ancora a caccia di una continuità di risultati che potrebbe arrivare proprio da una vittoria casalinga contro una delle due contendenti per il titolo. Certo il campionato è iniziato tutto sommato da poco, ma i partenopei sono già a -7 dalla vetta e perdere oggi significherebbe accumulare 10 punti di svantaggio dalla vetta, un chiaro messaggio che i sogni scudetti dei napoletani rischiano seriamente di restare una chimera anche in questa stagione.

Alle 18.00, quando il risultato del sfida del San Paolo sarà già noto, toccherà ancora ai bianconeri di Allegri, in crisi di risultati in trasferta (soltanto 1 punto guadagnato sui 12 virtuali disponibili fra Atletico Madrid, Sassuolo, Olympiacos e Genoa) che saranno di scena al Castellani di Empoli. I toscani non sono in un buon periodo, ma l'ultima volta che hanno ospitato le big in casa (compresa la Roma) non hanno per nulla sfigurato e di fronte ad una Juve in affanno proveranno il colpaccio con la consapevolezza di chi non ha nulla da perdere.

A proposito di "nulla da perdere" la gara serale di questo intenso sabato di Serie A sarà in ogni caso una svolta per le due squadre in campo. Da una parte l'Inter di Mazzarri che ha acciuffato la vittoria contro l'ottima Samp di questo inizio di stagione grazie ad un rigore allo scadere tre giorni fa (ed è a caccia di punti che potrebbero rappresentare "l'aggancio" definitivo alla zona terzo posto), dall'altra un Parma mai così in crisi nella gestione Donadoni. Soltanto 3 punti guadagnati in 9 giornate ed ultimo, solitario, posto in classifica. La necessità di fare risultato non è più differibile se si vogliono evitare scossoni in panchina per l'ex tecnico della nazionale italiana.

Risultati Serie A

  • shares
  • Mail