Referendum in Catalogna: Guardiola vota per l'indipendenza - Video

L'allenatore del Bayern Monaco a favore del sì

Il risultato del referendum simbolico per l'indipendenza della Catalogna spaventa il governo centrale di Madrid. Il vicepresidente del Parlamento catalano, Joana Ortega, ha annunciato che oltre l’80% dei 2 milioni di votanti ha detto “sì” all’indipendenza della Catalogna dalla Spagna. A tranquillizzare (almeno per ora) Madrid ci sono due fattori. Uno riguarda i dati sull’affluenza non sono molto alti con 2 milioni di persone sui 5,4 milioni di aventi diritto. Circa un terzo dei votanti, la fetta più indipendentista evidentemente. Inoltre, i sondaggi recenti parlano di un testa a testa tra indipendentisti e lealisti sul filo del 50%, sulla falsariga del referendum scozzese.

Il basso dato sull’affluenza è stato sicuramente influenzato dalla non validità del referendum, dichiarato illegale dal governo e, poi, dalla Corte Costituzionale. Il capo del Governo spagnolo, Mariano Rajoy, e il presidente della Generalitat, Arturo Mas, non possono però sottrarsi al dibattito politico sulla Catalogna e ignorare l'eventualità di un referendum da approvare, che coinvolga tutta la Spagna. La magistratura spagnola perseguirà gli organizzatori del referendum "simbolico" appena terminato e dichiarato incostituzionale perché la Carta spagnola prevede che questo tipo di votazioni siano rivolte a tutti gli aventi diritto della nazione iberica e non solo ad una minoranza del paese.

Il tema interessa da vicino tutti i catalani e uno sportivo come Guardiola, nato a Santpedor (piccolo comune della Provincia autonoma della Catalogna), si è esposto a livello mediatico per sostenere la causa dell'indipendenza. L’allenatore del Bayern Monaco è stato uno dei protagonisti della campagna a favore del referendum indipendentista in questi mesi. Nella pagina web `CataloniaVotes´, promossa dal governo catalano per dare risonanza internazionale alla consultazione sulla sovranità, Pep Guardiola è protagonista di un video, sottotitolato in francese, tedesco e inglese, in cui il voto di una donna, presentata come la signora Garcia, viene descritto con il ritmo di una telecronaca sportiva.

L'ex giocatore e tecnico del Barcellona, qualche ora fa ha fatto la fila per votare nel seggio allestito alla Fondazione Cic, in via Augusta, ed ha ribadito il suo sostegno al movimento indipendentista. Ecco le sue parole ai microfoni dei giornalisti presenti: “Molta gente vuole essere ascoltata e, politicamente, quello che va fatto è ascoltarla. Non ho potuto assistere alle tre ultime manifestazioni in Catalogna, perché stavo lavorando fuori, ma questa volta ce l’ha fatta”.

Pep Guardiola votes in Catalan referendum

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail