L'Uefa vara la Nations League, il torneo per Nazioni che sostituirà le amichevoli

La riforma (molto elaborata) dell'Uefa

La riforma (molto macchinosa) varata dall'Uefa è stata ideata principalmente per regalare più appeal alle partite delle Nazionali e per sostituire gran parte della amichevoli internazionali. Ma rischia di diventare un pastrocchio e di sovrapporsi ad altri tornei. La prima Nations League si giocherà da settembre a novembre 2018, mentre le qualificazioni al campionato europeo del 2020 sono previste da marzo a novembre 2019. Prevederà promozioni e retrocessioni, oltre a decretare una squadra vincente ogni anno dispari.

Veniamo ai punti più articolati. Le 54 nazionali saranno divise in quattro divisioni e per tutte si si terrà conto del Ranking Uefa che uscirà dalle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. La Divisione A sarà formata da quattro gruppi da 3 squadre. Anche la divisione B avrà 4 gruppi da 3 squadre, mentre la divisione C sarà composta da 2 gruppi da 3 e 2 gruppi da 4, infine la divisione D con 4 gruppi da 4. Le ultime squadre di ciascun gruppo retrocedono nella divisione inferiore, le vincenti ottengono la promozione nella divisione superiore.

In ciascuna divisione, le quattro squadre vincitrici vengono promosse (o giocano nelle Final Four) e quattro squadre vengono retrocesse in vista della prossima competizione in programma nel 2020. Le quattro nazionali vincitrici dei rispettivi gironi nella divisione A giocheranno a giugno 2019 le Final Four, con semifinali e finali, da cui uscirà la nazionale campione della Nations League. Il ranking generale della Nations League determinerà la composizione delle urne dei sorteggi per le successive Qualificazioni Europee.

In sintesi i periodi da tenere a mente sono:

2018 | Settembre - Novembre: Uefa Nations League
2019 | Marzo - Novembre: Qualificazioni europei
2019 | Giugno: Final Four Nations League (ininfluente per le qualificazioni)
2020 | Marzo: Spareggi qualificazioni europei

Per gli spareggi, il Comitato Esecutivo dell'Uefa ha deciso che:

• I vincitori dei quattro gruppi in ogni divisione si qualificano (16 squadre) per gli spareggi

• Nel caso in cui una o più delle vincitrici avessero già centrato l'accesso alle fasi finali attraverso le Qualificazioni Europee, i posti per gli spareggi verranno assegnati alla squadra seconda nella divisione e così via in ordine decrescente.

• I posti per gli spareggi verranno assegnati a squadre delle divisione inferiore se non si raggiungono quattro squadre disponibili per i play-off.

uefa nations league

  • shares
  • +1
  • Mail