Cagliari-Modena 4-4 (5-4 d.c.r.), Sampdoria-Brescia 2-0 | Video Highlights Gol Coppa Italia

I gol delle due sfide di Coppa Italia

Sampdoria-Brescia 2-0


La Sampdoria di Mihajlovic supera il Brescia e agli ottavi di finale incontrerà l’Inter di Mancini a San Siro. I blucerchiati passano in vantaggio al 32’ del primo tempo grazie ad un rigore di Gabbiadini (al centro di insistenti voci di mercato) concesso per fallo di Arcari su Sansone. Il raddoppio arriva al 58’ con Bergessio che approfitta di un clamoroso pasticcio della difesa bresciana e appoggia facilmente in rete. La Sampdoria gestisce senza troppi problemi il risultato fino al triplice fischio finale, ma all’83’ Mihajlovic pecca in eccessivo nervosismo e viene allontanato dal campo per proteste.

manolo gabbiadini

Sampdoria-Brescia 2-0 | Tabellino

Sampdoria: Viviano; Cacciatore, Fornasier, Gastaldello, Regini, Obiang (42' Lulic), Krstcic, Marchionni; Gabbiadini (21' st Djordjevic), Bergessio, Sansone (1'st Fedato). A disp.: Da Costa, Romagnoli, Silvestre, De Silvestri, Mesbah, Rizzo, Duncan, Eder, Wszolek. All. Mihajlovic.

Brescia: Arcari; Scaglia, Ant. Caracciolo, Di Cesare, Zambelli; Bentivoglio, Olivera (36' st Razzitti); H'Maidat, Sestu (4' st Morosini), And. Caracciolo (11' st Valotti). A disp.: Minelli, Andrenacci, Lancini, Coly, Quaggiotto, Ragnoli, Gargiulo, Boniotti. All. Ivo Iaconi.

Arbitro: Baracani

Marcatori: 33' Gabbiadini, 14' st Bergessio
Ammoniti: Regini, Obiang, Bergessio (S), Arcari, Olivera (B)
Espulsi:

Cagliari-Modena 4-4 (5-4 d.c.r.)


Partita interminabile e rocambolesca al Sant'Elia tra Cagliari e Modena. Passano i sardi, ma solo ai calci di rigore. Negli ottavi la formazione di Zeman affronterà il Parma. Sblocca la partita un autogol di Cragno che devia una conclusione di Beltrame. I rossoblù pareggiano nella ripresa grazie ad un rigore di Conti, ma il Modena si riporta in vantaggio con Luppi. I padroni di casa trovano il 2-2 con Longo a pochi secondi dalla fine dei tempi regolamentari. Si va ai supplementari ed è ancora la squadra di Novellino a portarsi in vantaggio con Granoche. Tre minuti dopo Longo segna il 3-3 dopo una grande azione, ma il Modena è indomabile al 108' Murru stende Granoche in area: rigore e trasformazione di Granoche. A un minuto dal termine il Cagliari trova il 4-4 con Farias. Ai calci di rigore Cragno para quelli di Osuji e Cionek e porta il Cagliari agli ottavi.

Cagliari-Modena 2-2 (4-4 d.t.s.) (5-4 d.c.r.) | Tabellino

Cagliari (4-3-3): Gragno; Balzano (81' Longo), Ceppitelli, Rossettini, Murru; Dessena (74' Crisetig), Conti, Joao Pedro; Caio Rangel (36' Farias), Ibarbo, Cossu. A Disposizione: Carboni, Benedetti, Capuano, Pisano, Capello, Donsah, Barella, Ekdal. Allenatore: Zeman

Modena (4-4-2): Manfredini; Osuji, Cionek, Marzorati, Rubin; Nardini, Schiavone, Signori (57' Martinelli), Luppi (77' Gatto); Granoche, Beltrame (70' Nizzetto). A Disposizione: Pinsoglio, Gozzi, Guidala, Zoboli, Manfrin, Tonucci, Calapai. Allenatore: Novellino

Arbitro: Di Paolo

Marcatori: 7' autogol Cragno (C), 60' Conti (C), 69' Luppi (M), 90' (+4') Longo (C), 98' Granoche (M), 100' Longo, 109' Granoche (M), 119' Farias (C)
Ammoniti: Conti, Murru (C), Martinelli, Manfredini (M)
Espulsi:
Rigori:Conti sbagliato (C), Schiavone rete (M), Rossettini rete (C), Nizzetto rete (M), Farias rete (C), Granoche rete (M), João rete (C) Gatto sbagliato (M), Crisetig sbagliato (C), Osuji sbagliato (M), Longo rete (C), Marzorati rete (M) Murru rete (C) Cionek sbagliato (M)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO