Milan danneggiato dagli arbitri? Ecco la lista dei torti

Adriano Galliani, a.d. A.C. Milan
Che il Milan in questo primo scorcio di stagione soprattutto in campionato non stia andando bene è un dato di fatto. Che stia giocando male altrettanto. Ma da alcune settimane circola la voce che ci sarebbero stati dei presunti errori arbitrali alcuni dei quali decisivi senza i quali il club rossonero avrebbe parecchi punti in più. Dopo le voci, è uscita sul sito ufficiale una lista di detti errori.

Prima dell'inizio dell'attuale campionato si sperava in una rivoluzione degli arbitri dopo la vicenda di Calciopoli e l'arrivo di Pierluigi Collina era stato salutato da tutti come un segno del cambiamento.
Secondo quanto diffuso dal sito ufficiale del Milan e detto chiaramente dall'amministratore delegato Adriano Galliani, la squadra rossonera sarebbe stata fortemente penalizzata dagli arbitri. Per il Milan sarebbero almeno 8 le sviste arbitrali. Vediamole in dettaglio.

SIENA-MILAN 1-1
Sullo 0-0 viene convalidato il gol di Maccarone, partito in evidente posizione di fuorigioco.

PALERMO-MILAN 2-1
Sull'1-0 per il Milan, Amauri controlla il pallone con il braccio prima di servire Diana per il gol del pareggio.
Non solo: la punizione di Miccoli che dà la vittoria al Palermo, viene accordata per un fallo INESISTENTE di Pirlo sullo stesso Diana.

MILAN-CATANIA 1-1
Sull'1-0 per il Catania, viene annullato un gol segnato in posizione regolare da Inzaghi per un presunto fallo di mano di Kaladze che aveva invece, e nettamente, il braccio attaccato al petto.
Sull'1-0 per il Catania viene accordato un calcio di rigore al Milan per fallo di mano di Edusei che era già stato ammonito in precedenza e che non viene ammonito per la seconda volta.
Sull'1-1, viene annullato misteriosamente un gol di Inzaghi per un fallo INESISTENTE di Favalli.

LAZIO-MILAN 1-5
Sullo 0-0, viene prima assegnato e poi negato, trasformato in un calcio d'angolo, un calcio di rigore a favore del Milan.

MILAN-EMPOLI 0-1
Sullo 0-0, a inizio gara, "parata" di Piccolo su tiro di Seedorf.
Sempre sullo 0-0, Inzaghi viene spintonato da Raggi in area di rigore.

MILAN-TORINO 0-0
Ambrosini colpisce la palla di testa, Natali non interviene sul pallone ma urta fallosamente lo stesso Ambrosini in area. "Secondo l'arbitro" non è calcio di rigore.

Il comunicato termina ricordando l'adagio che dice che in un campionato torti e favori alla fine si equilibrano. A quanto pare per quanto riguarda il Milan le cose non starebbero così.

Conclude Galliani:

"Non do' motivazioni. Mi limito a dire che c'è questa continuità ..[...] Voglio proprio vedere che cosa dirà Collina a proposito del rigore negato per fallo su Ambrosini. Ma siccome ha fatto l'arbitro, e anche bene, sono convinto che dirà che il rigore c'era ."

E voi che ne pensate? Alibi o giusta recriminazione verso gli arbitri rei di aver danneggiato il Milan?

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: