Berlusconi: "Inzaghi è nella storia del Milan"

Silvio Berlusconi, Presidente Milan A.C.
Intervenuto ieri all'inaugurazione della 65° edizione del Salone del ciclo e motociclo (EICMA), Silvio Berlusconi ha elogiato Inzaghi dopo la bella prova di ieri sera in Champions League e ha risposto alle domande dei giornalisti su Ronaldinho e la telenovela sul possibile arrivo in rossonero.

Si è detto di un Milan a due facce, impreciso e spesso inconcludente in campionato e strepitoso e implacabile in Champions League. Le prime domande vertono proprio su questa differenza di prestazioni della squadra rossonera e in tal senso il Presidente è lapidario:

"Il Milan ha già parlato sul campo".

Tornando alla Champions League Berlusconi, al quale viene chiesta un'opinione sulla prestazione di ieri sera contro lo Shakhtar suggellata dalla sublime giocata di Pippo Inzaghi, conferma la grande stima per l'attaccante:

"Pippo Inzaghi è già nella storia del Milan".

Per entrare ancora di più nella storia, SuperPippo deve segnare altre 7 reti per raggiungere il record di Muller in qualità di attaccante che ha fatto più gol in competizioni europee.

Riguardo poi alla solita e interminabile telenovela Ronaldinho, Berlusconi alla domanda se lo prenderanno risponde:

"..Se lo vendono..."



A stretto giro di posta in una dichiarazione alla BBC la risposta del Barcellona per voce del vicepresidente Ferran Soriano:

"Ronaldinho non è in vendita..[..] È una dichiarazione molto chiara da parte nostra. Non vogliamo vendere il giocatore e, da parte sua, non c’è l’intenzione di andare via. Penso che resterà al Barcellona fino alla fine della sua carriera".

Come finirà? Riuscirà il Milan ad accaparrarsi il talento brasiliano?

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: