Fabio Caressa: telecronista sanguigno!




Amici di calcioblog, siamo alla vigilia di una dieci giorni di fuoco: l’Italia si giocherà la qualificazione all’Europeo in terra di Scozia e con essa tante altre rappresentative nazionali, ma prima ci sarà un altro interessante turno di Serie A, il dodicesimo. Prima di immergerci nei prossimi impegni calcistici, dunque, volevo rendervi (a mio avviso) una chicca inerente a Fabio Caressa; nessun pettegolezzo o critica, ma sicuramente un fatto curioso che desta almeno un po’ di perplessità. Il telecronista Sky è solitamente il designato per i big-match ed è molto apprezzato per il furore che impiega nei suoi commenti, soprattutto al momento del gol. I mondiali tedeschi sono stati indimenticabili anche grazie alle sue telecronache appassionate: in apertura di post vi propongo quella ormai famosa del match tra Germania e Italia, in cui il buon Fabio si “gasa” al massimo ed esulta come un folle. A parte grandi eventi, per il resto, non supera mai il limite rimanendo professionale e abbastanza imparziale: nell’ultimo Juve-Inter, supersfida molto sentita, non ha fatto vocalizzi folli.


Fin qui nulla di particolare, ma l’altro giorno navigando su internet ho trovato un video quantomeno buffo. E’ la sua cronaca vocale a Juve-Spezia 2-3, partita dell’ultima giornata della scorsa Serie B. Ok, se la Juve era ormai già in Serie A, lo Spezia si giocava la salvezza, va bene che la successione dei gol ha potuto esaltarlo, ma è realmente spiegabile il grado di invasamento che raggiunge il Caressa nazionale soprattutto nella ripresa? Cosa c’è sotto? Sotto vedrete il video, fatevi due risate.




  • shares
  • +1
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: