Borriello: "Sogno la Nazionale"

Fino all'anno scorso era solo un'eterna promessa del calcio italiano. All'inizio di ogni stagione si parlava della sua possibile esplosione che poi non arrivava, per colpa di problemi fisici o di tecnici che credevano poco in lui, relegandolo in panchina. Ora, per Marco Borriello, sembra arrivato il momento di prendersi la rivincita. L'attaccante di origini napoletane ha infatti iniziato al meglio questo campionato con la maglia del Genoa, segnando sei reti e rendendosi protagonista di ottime prestazione che l'hanno fatto diventare uno dei giocatori più amati dalla tifoseria rossoblù (clicca qui per vedere la sua Gallery Fotografica).
L'attaccante non ha perso tempo per togliersi qualche "sassolino nella scarpa" nei confronti della sua ex squadra, sostenendo:

"Al Milan ho solo perso tempo. Ricevevo tanti complimenti, ma al momento di decidere la formazione l'allenatore mandava in campo altri. Sappiamo tutti che in squadre di quel livello conta anche il nome e il curriculum, cose che a me mancavano. Non credo che il club rossonero pensi ancora a me per il futuro, comunque io voglio restare al Genoa."

Tra il giocatore e la squadra ligure infatti è stato praticamente amore a prima vista, e come dice lo stesso Borriello:

"Se devo sintetizzare tutto in una parola direi fiducia. Innanzitutto quella che mi ha testimoniato Preziosi: lui ha veramente creduto in me, perché ci vuole coraggio a prendere in comproprietà, tra l’altro versando una bella cifra, un giocatore fermo da 6 mesi e che aveva ancora tutto da dimostrare. Poi quella del mister."



Ma il grande sogno dell'attaccante è quello di ricevere la chiamata in Nazionale da parte del c.t. Donadoni, su cui si vocifera ormai da alcune settimane. Ha infatti dichiarato:

“E per ora mi basta questo: non scherzo, che si inizi a parlarne per me significa già molto. Personalmente ritengo che sia un po’ prestino: finora ho fatto sicuramente bene, ma credo che per andare in Nazionale sia necessario fare qualcosa di più. Però, dovessi continuare così, non credo che il c.t. chiuda gli occhi.”

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: