Marchini denuncia il Cagliari

Davide Marchini è un ferrarese che gioca a calcio in modo professionistico; come ogni calciatore ci si aspetta che il giorno vada al campo ad allenarsi e la domenica giochi la sua partita. Per lui però da un po' di tempo le cose non vanno così e ieri s'è raggiunta la punta dell'iceberg: ha chiamato la Questura per denunciare il Cagliari, reo di non farlo entrare al campo Ercole Cellino, terreno dove si allena la squadra sarda. Ma andiamo con ordine.

Cresciuto nella SPAL, il 26enne centrocampista fa tanta gavetta nella Serie C: prima il San Marino, poi l'Alzano Virescit, quindi il Lanciano. Passa al Chievo dove non ha spazio per cui accetta di ritornare nelle serie inferiori e più in particolare nel Sassari Torres in cui disputa un ottimo campionato; prelevato dalla Triestina si consacra segnando per 3 volte in 30 match disputati. L'ottima stagione tra gli alabardati gli vale il passaggio al Cagliari: curioso il fatto che tutti questi trasferimenti avvengono nella finestra di mercato invernale.
In primavera "esplode" giocando un bel numero di partite e segnando anche 3 gol: il primo in A contro l'Udinese, altri 2 (determinanti per la salvezza dei rossoblu) contro la Roma. Quest'anno la riconferma, ma stranamente non vede il campo. Cosa è successo?

Ufficialmente è fuori rosa e si parla di un castigo dopo una lite con Pasquale Foggia. Marchini però non si è dato pace cercando in qualche modo di convincere Cellino a reinserirlo in squadra: niente da fare, fino alla svolta clamorosa di ieri. Giunto al campo insieme a un legale e a un fotografo, i 3 sono arrivati poco prima delle 16 con l'auto del padre di Budel (che ha dovuto parcheggiare al di fuori della proprietà privata del patron dei sardi); cercando di accedere all'interno dell'impianto gli è stato vietato in tutti i modi, al ché il romagnolo non ha esitato a chiamare la Polizia. Una volta giunta ha potuto recuperare i suoi effetti personali presenti negli spogliatoi da tempo. Ora si attendono sequele importanti da parte dell'entourage di Marchini che accusa il Cagliari di mobbing.

E' un peccato, Davide Marchini è un ragazzo che a centrocampo si fa valere ed ha ottime propensioni in attacco. Speriamo che con l'arrivo di Sonetti alla guida del Cagliari la questione si risolva con un reintegro del ragazzo nella squadra.

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: