Roma-Empoli 1-1 | Telecronaca di Zampa, radiocronaca Rai, interviste e statistiche - Video

Il pareggio dei giallorossi commentato in diretta

La Roma esce con un misero pareggio dalla sfida interna contro l'Empoli. Per i giallorossi non è un periodo positivo e se si toglie il successo proprio con l’Empoli in coppa Italia, ottenuto però solo ai supplementari, sono già passati due mesi dall'ultima vittoria all’Olimpico davanti ai propri tifosi. La Roma regala un tempo agli avversari prima di raggiungere il pareggio contro l’Empoli. Era già successo contro Lazio, Palermo e Fiorentina. Il punto conquistato contro la formazione di Sarri offre alla Juventus l’assist per allungare ulteriormente il passo: in caso di vittoria la Vecchia Signora volerebbe a +9 in classifica, un margine considerevole a inizio febbraio... L'Empoli, invece, può recriminare per il gioco espresso che non coincide ancora una volta con i tre punti e per qualche decisione arbitrale non certo favorevole.

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA

Numeri e curiosità - E' stato il ventesimo confronto tra Roma ed Empoli in Serie A: i giallorossi si sono imposti in 13 occasioni, quattro i pareggi e tre i successi dei toscani. Giallorossi imbattuti nella massima serie contro l’Empoli all’Olimpico, e capaci di vincere otto dei dieci incontri (inclusi tutti gli ultimi cinque). La Roma è imbattuta da 11 giornate di Serie A (cinque vittorie), ma ha pareggiato le ultime quattro partite. I capitolini hanno anche pareggiato le ultime quattro partite casalinghe di campionato, dopo che avevano vinto le precedenti sette. È dal settembre 2012 che la Roma non manca la vittoria per quattro partite di fila in casa in campionato. L’Empoli non vince da nove giornate di Serie A, ma ha trovato il pareggio in sette di queste.

Le impressioni di Garcia a fine partita:

"A noi serve muovere la classifica ma ci meritavamo il risultato pieno. La partita è stata affrontata come si sapeva e come si voleva. Per salvarci dobbiamo offrire questo calcio, e il più delle volte ci riusciamo. Siamo una squadra che fa della coralità la sua arma migliore. Quando non concretizziamo è perchè la manovra in generale non va bene ed è quello che poi ci ha sempre contraddistinto. Si sperava in diversi. Tavano è abituato a farne tanti e ha avuto molte occasioni per farli. Noi creiamo tanto e forse non riusciamo a concretizzare come vogliamo. E’ vero, dopo tanti mesi è cresciuto molto. Ci fa fare il salto di qualità anche se entra in un contesto dove non è abituato a lavorare a certi ritmi, ma poco alla volta ci arriverà. Dobbiamo correre più degli altri e lo possiamo fare solo lavorando di più”.

"E' un momento con tanti problemi. Si è infortunato Iturbe, Astori ha preso la traversa... non ci gira bene e voglio applaudire la reazione dei ragazzi. Abbiamo provato a vincere, ma in questo momento ho poche scelte". Sulla corsa allo scudetto: "Dobbiamo guardare la prossima gara, ora c'è la Coppa Italia. La squadra ha dato tutto e ha reagito benissimo allo svantaggio. Abbiamo qualche problema in questo momento e siamo anche molto sfortunati. Stringiamo i denti e andiamo avanti, ma spero che per Iturbe non sia niente di grave. Gennaio è finito, speriamo che a febbraio la sorte possa cambiare a nostro favore. I tifosi sanno che è un periodo difficile, ma in questi momenti abbiamo bisogno di loro. Ho poca scelta e quando cambi tante formazioni devi avere tempo per trovare gli automatismi".

Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery


Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery
Roma - Empoli 1-1 | La fotogallery

roma-empoli 1-1

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail