Roma: niente prova TV per Pjanic

17:35 - Niente prova TV per Pjanic. Il centrocampista giallorosso si salva: il Giudice Sportivo, Giampaolo Tosel, ricevuti gli atti dalla Procura federale, ha deciso di non prendere provvedimenti nei confronti del bosniaco che si sarebbe reso protagonista di un pugno all’indirizzo dell’empolese Mario Rui. Dalle immagini non è stato possibile dimostrare “incontrovertibilmente” la dinamica del gesto e la violenza. Esulta Rudi Garcia, già alle prese con l’emergenza a centrocampo.

Roma | Prova TV per Pjanic?

La Roma è in apprensione per Miralem Pjanic: Rudi Garcia potrebbe perdere il suo centrocampista per tre turni per la prova TV. Un’eventuale assenza che non farebbe altro che peggiorare una situazione già di estrema emergenza nella rosa giallorossa, soprattutto a centrocampo, già privo degli infortunati Strootman e De Rossi. Mentre il diesse Walter sabatini prova a prendere Rio Mavuba del Lille, si attende con trepidazione il verdetto del giudice sportivo, che ha da poco ricevuto dalla Procura Federale gli atti relativi al pugno rifilato dal centrocampista bosniaco al giocatore Mario Rui nel secondo tempo della sfida Roma-Empoli di sabato scorso.

La partita era sul punteggio di 1-1 e mentre la Roma cercava disperatamente di scardinare la difesa toscana e addivenire al gol del sorpasso, c’è stato un episodio nei pressi dell’area ospite sfuggito agli occhi dell’arbitro e dei suoi collaboratori. Correndo fianco a fianco con il difensore portoghese Mario Rui, Pjanic colpiva l’avversario molto probabilmente con un pugno che lo faceva terminare a terra. Proprio perché l’episodio non è stato segnalato dall’arbitro Russo nel referto post-gara, è stato posto all’attenzione della Procura Federale, che ha analizzato il materiale video inerente la partita e inviato gli atti al giudice sportivo Gianpaolo Tosel.

FBL-EUR-C1-ROMA-TRAINING

Ora spetta a lui decidere la sanzione da comminare a Miralem Pjanic: sembra ci siano i presupposti per la "condotta violenta" sanzionata ex art. 19, n. 4 lettera b) CGS, con conseguente squalifica per tre turni. La Roma farebbe ovviamente ricorso, ma nell’immediato si troverebbe con solo tre centrocampisti a disposizione, ossia Nainggolan, Keita e Paredes. A meno che, come dicevamo, Sabatini non riuscisse a strappare al Lille il sì per Rio Mavuba, 30enne centrocampista che Rudi Garcia conosce molto bene per averlo allenato proprio in Francia. In scadenza a giugno, Mavuba rimarrebbe eventualmente un nome caldo per la prossima estate.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail