Esonerato McLaren, CT dell'Inghilterra

Steve McLaren

"Non mi dimetterò!" aveva orgogliosamente tuonato Steve McLaren dopo il suicidio di ieri sera contro la Croazia.
E invece, dopo il massacro mediatico di questa mattina, è arrivata la notizia, per la verità, inevitabile: con una buonauscita di 3.5 milioni (poverino!), la Federcalcio Inglese ha esonerato Steve McLaren dalla guida della Nazionale.

Questa mattina, nelle edicole d'Oltremanica, campeggiavano titoli come "Umiliazione per la stupidità di Steve" (Daily Express); "Addio Vienna: un uomo si sveglia morto" (Times), utilizzando un gioco di parole tra Dead Man Walking, "uomo morto che cammina", perifrasi usata per i condannati a morte, e Dead Man Waking, "uomo morto che si sveglia", preannunciando cosa aspettava questa mattina il ct inglese.

La disastrosa gestione di McLaren (non è proprio annata per questo nome!) arriva dopo la guida deficitaria di Sven Goran Eriksson, crocifisso dopo la deludente campagna del Mondiale di Germania 2006.

Ora, scatta il Toto-Successore: tra i candidati a prendere il posto dell'ex manager del Middlesbrough, sulla panchina più calda d'Europa, pare ci siano l'ex allenatore del Chelsea Jose Mourinho e Martin O'Neill dell'Aston Villa, ma i bookmakers (che da quelle parti godono di grande considerazione) fanno anche il nome di Fabio Capello.
Auguri! Anzi, Good luck!

Via | Repubblica

  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: