Nuovo stadio Milan: ecco il progetto [FOTO e VIDEO]

Svelato il progetto del nuovo Stadio Milan da 48.000 posti

Il Milan ha svelato il progetto del nuovo stadio che nelle intenzioni del club rossonero dovrà sorgere al Portello, a quattro passi dalla sede sociale di via Aldo Rossi. La nuova casa del ‘Diavolo’ potrà ospitare al massimo 48mila spettatori e sarà perfettamente integrato dal punto di vista urbanistico: se non fosse per la scritta #weareAcMilan che lo contraddistinguerà, sarebbe davvero difficile individuarlo tra case e palazzi. La Fondazione Fiera ha aperto le buste relative ai progetti che intendono riqualificare la i padiglioni 1 e 2 e tra queste c’era anche la proposta del Milan, che entro l’estate avrà la risposta definitiva e saprà se potrà davvero cominciare a costruire il nuovo stadio al Portello.

Il nuovo stadio del Milan sarà di medie dimensioni, potrà ospitare 48mila spettatori e per quel che si vede dal plastico e dalle immagini realizzate al computer, sarà costituto da un insieme di tanti cubi trasparenti sormontati da giardini. Innovazione e verde, dunque, per quello che dovrà essere un impianto a misura di famiglie: un luogo presso il quale recarsi non solo per vedere una partita di calcio, insomma, ma anche un centro di aggregazione durante tutti i giorni della settimana. Il progetto è firmato da Arup e al momento non può considerarsi definitivo, ma vi è comunque una certezza: il Milan non vuole creare una struttura mastodontica in stile San Siro o più in generale come i vecchi stadi. Anzi, il nuovo impianto sarà praticamente mimetizzato nel paesaggio urbanistico, alto al massimo 30 metri e che partirà da 10 metri sotto il livello stradale.

nuovo-stadio-Milan

La speranza della società di Berlusconi è quella di iniziare i lavori al più presto e completarli nel 2018, in modo da poter utilizzate il nuovo stadio nella stagione sportiva 2018-2019. Il Milan specifica, con una nota ufficiale, che sono sempre al vaglio soluzioni alternative, ma quella del Portello rimane l’opzione numero uno, visto che si trova a pochi metri dalla sede e consentirebbe di creare una sorta di quartiere rossonero, nel quale non mancheranno una scuola, un albergo, ristoranti e tanto verde.

  • shares
  • +1
  • Mail