Lazio: che fine ha fatto Sculli?

La Lazio quarta in classifica deve fare i conti con un giallo che va avanti sostanzialmente da mesi: Giuseppe Sculli, attaccante di origini calabresi, non si vede dalle parti di Formello da diversi mesi, eppure Claudio Lotito non ha adottato le stesse misure che in passato ha utilizzato nei confronti di altri tesserati. Il patron biancoceleste, sempre attento all’aspetto finanziario del club, “stranamente” non si starebbe ponendo alcun problema nel pagamento di un lauto stipendio, nonostante il giocatore in questa stagione non si sia praticamente mai visto allenarsi agli ordini di Stefano Pioli. La notizia è riportata dall’edizione odierna de ‘Il Messaggero’, quotidiano sempre ben attento alle vicende del calcio capitolino.

Secondo il quotidiano della capitale, la situazione Sculli è un vero e proprio paradosso per una società che fin qui Lotito ha gestito sempre con parsimonia. I casi Zarate, Diakité e tanti altri, hanno dimostrato nel recente passato come chi non si allinea ai dettami della dirigenza biancoceleste, è destinato ad avere vita dura. Qualcuno è semplicemente finito fuori rosa, altri invece sono stati portati direttamente in tribunale dal patron laziale. No è però il caso di Sculli, 33enne attaccante esterno che ha dato il meglio di sé con la maglia del Genoa. Reduce proprio da un prestito ai Grifoni, Sculli è rientrato alla Lazio l’estate scorsa, ma con la maglia biancoceleste addosso fin qui non lo ha visto nessuno.

SS Lazio v Parma FC  - Serie A

Sculli ha un contratto con la Lazio valido fino al giugno del 2015 con uno stipendio da 1,1 milioni di euro. Con la maglia biancoceleste è stato protagonista solo nel campionato 2011-2012, mentre negli anni successivi ha fatto la spola tra Genova e la capitale, con una breve parentesi al Pescara. Il giocatore, che è cresciuto nelle giovanili della Juventus, pur senza mai esordire in prima squadra, non rientra nei piani di Pioli, ma consuetudine vuole che il calciatore quantomeno si alleni a Formello, da solo o con la squadra Primavera. Un giallo che solo il diretto interessato o il presidente Lotito potrebbero chiarire.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail