Ranking Fifa | L'Italia ora è dodicesima, al comando sempre la Germania

Gli azzurri perdono un'altra posizione

Continua a perdere posizioni la Nazionale Italiana nel ranking stilato dalla Fifa. Gli azzurri, nella classifica di febbraio, ora occupano la dodicesima piazza, dietro alla Svizzera che è undicesima. Al comando del ranking c'è sempre la nazionale tedesca, campione del mondo, che guida davanti all'Argentina e alla Colombia. Rispetto al mese di gennaio non cambia nulla fino alla posizione numero sette con Belgio, Olanda, Brasile, Portogallo rispettivamente quarto, quinta, sesto e settimo. Perde una posizione, invece, la Francia che in questo momento è ottava, ne guadagna una l'Uruguay che ora occupa il nono posto. La Spagna chiude la Top Ten, ma le Furie Rosse scendono di un livello.

Dietro all'Italia c'è la Costa Rica che in un mese balza dal sedicesimo al tredicesimo posto, mentre in quattordicesima posizione troviamo il Cile. L'Inghilterra è quindicesima e perde due posizioni, la Romania sedicesima (-1), poi Repubblica Ceca, Algeria e Croazia completano il quadro delle prime venti. La Costa d'Avorio sfrutta la recentissima vittoria della coppa d'Africa guadagnando otto posizioni e piazzandosi al ventesimo posto. Al n.25 del ranking c'è il Ghana, finalista del torneo.

La Nazionale Italiana sta provando faticosamente a riacquistare credito e a tornare sui grandissimi livelli di un tempo e la Federcalcio ha puntato su Antonio Conte per la rinascita. Una scelta importante che per funzionare al meglio dovrà essere assistita inevitabilmente dal "materiale" a disposizione (in questo senso è una buona notizia l'apertura di giocatori come Vazquez alla maglia azzurra). Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, è intervenuto a Radio24 per precisare che il commissario tecnico onorerà l'impegno preso fino alla scadenza del suo contratto:

"Conte, guardandomi negli occhi, mi ha detto: 'presidente, io non ho avuto alcuna richiesta da chicchessia e non ho preso alcuna iniziativa per lasciare. Rispetterò il contratto con la Nazionale. L'incontro di lunedì con il ct era già previsto per stabilire alcune situazioni. La questione Conte nasce da una importante strumentalizzazione. La chiusura del prossimo campionato è stata ratificata, ma mi è stato spiegato che potevano solo anticipare, come hanno fatto, la semifinale di Coppa Italia al 2 di marzo, perché non sapendo chi andrà in finale di Champions e di Europa League, non potevano definire la data della finale della Tim Cup, ma hanno dichiarato la disponibilità totale, anche se non potevano firmarlo".

Sul fatto che la Procura di Cremona ha notificato al ct l'avviso di chiusura indagine sul calcioscommesse, il numero uno della Federcalcio ha sottolineato che «la Costituzione prevede che il soggetto può essere sanzionato solo dopo l'ultimo grado di giudizio e noi la rispetteremo».

Ranking Fifa


1) Germania (1728.78 punti) (–)
2) Argentina (1534.20) (–)
3) Colombia (1456.30) (–)
4) Belgio (1429.76) (–)
5) Olanda (1384.79) (–)
6) Brasile (1332.97) (–)
7) Portogallo (1189.00) (–)
8) Francia (1168.01) (-1)
9) Uruguay (1146.37) (+1)
10) Spagna (1144.48) (-1)
11) Svizzera (1116.65) (+1)
12) ITALIA (1111.89) (-1)

  • shares
  • +1
  • Mail