Palermo-Napoli 3-1 | Highlights Serie A 2014/2015 - Video Gol (Lazaar, Vazquez, Rigoni, Gabbiadini)

Azzurri al tappeto e tramortiti dalle giocate di Vazquez e Dybala

Il Palermo annichilisce il Napoli nell'anticipo della ventitreesima giornata di Serie A. Dopo quattro vittorie consecutive in campionato la formazione di Benitez si deve arrendere ai rosanero che in questa partita hanno messo in mostra una invidiabile freschezza atletica e ancora una volta il valore tecnico inestimabile di due giocatori sempre più destinati ad animare il calciomercato estivo, come Vazquez e Dybala. Azzurri irriconoscibili rispetto alle ultime uscite, la difesa messa in campo dal tecnico spagnolo va in barca e soffre in continuazione la rapidità dell'attacco rosanero. Male anche Higuain e Callejon.

Palermo-Napoli 3-1 | Foto Serie A 2014/2015


La partita - Nei primi minuti il Napoli sembra poter reggere l'onda d'urto dell'attacco palermitano, ma al 14' i padroni di casa passano in vantaggio: conclusione centrale da lunghissima distanza di Lazaar, papera di Rafael che non riesce a respingere il pallone. Il gol subito manda in tilt il Napoli che prova a reagire con Britos, ma subito dopo rischia di subire il raddoppio: contropiede orchestrato da Dybala, pallone che arriva sui piedi di Bolzoni, diagonale che esce di poco. Al 30' errore di Andelkovic che permette a De Guzman di calciare, pallone a lato.

Al 36' bellissimo contropiede dei rosanero con Quaison che scappa sulla sinistra e serve Dybala, l'argentino cede il pallone a Vazquez che di sinistro fulmina Rafael per il 2-0. Higuain prova a tenere a galla i suoi con un tiro dal limite, Sorrentino devia in angolo. Un minuto più tardi, però, l'argentino commette un fallo duro rischiando anche l'espulsione.

Nella ripresa la musica non cambia, il Palermo ha ancora energia per pressare su ogni pallone e ripartire in contropiede. Al 52' punizione calciata da Callejon, pallone che sfiora l'incrocio dei pali. Al 61' si salva il Napoli, Quaison era in agguato davanti a Rafael su un cross basso da destra. Al 63' conclusione di Vazquez, Rafael devia in angolo. Al 65' cross di Dybala per la testa di Vazquez che vede il suo compagno in area, Rigoni non può sbagliare davanti a Rafael, è il 3-0 che chiude già il match. Il Napoli trova solo il gol della bandiera del neo entrato Gabbiadini all'82': l'ex sampdoriano colpisce con il tacco il pallone dopo un calcio di punizione, Sorrentino è sorpreso, ma non cambierà nulla nei minuti finali.

Tabellino


Palermo

(4-3-2-1): Sorrentino; Rispoli, Andelkovic, Terzi, Lazaar; Bolzoni, Rigoni, Barreto (41' st Jajalo); Quaison (24' st Chochev), Vazquez (33' st Belotti); Dybala. A disp.: Ujkani, Milanovic, Ortiz, Emerson, Morganella, Bentivegna, Della Rocca, Daprelà, Joao Silva. All.: Iachini

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Britos, Strinic; Jorginho, Lopez (24' st Gargano); Callejon, Hamsik (9' st Gabbiadini), De Guzman; Higuain (29' st Zapata). A disp.: Andujar, Colombo, Koulibaly, Henrique, Ghoulam, Inler, Gabbiadini. All.: Benitez

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 14' Lazaar (P), 36' Vazquez (P), 20' Rigoni (P), 37' st Gabbiadini (N)

Ammoniti: Jorginho, Higuain (N); Rispoli, Rigoni, Bolzoni (P)

  • shares
  • +1
  • Mail