Roma, Rudi Garcia: colloquio a muso duro con i giocatori

Giornata di colloqui per l'allenatore francese.

I numeri del 2015 della Roma sono impietosi: in attesa di iniziare l'avventura in Europa League, i giallorossi allenati da Rudi Garcia hanno ottenuto due vittorie e cinque pareggi in campionato e l'eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Fiorentina.

E' ovviamente la Serie A, la nota dolente di questo 2015 al di sotto delle aspettative: se i giochi scudetto non si sono ancora chiusi, infatti, è soltanto "merito" della Juventus che non sta pienamente sfruttando questo periodo di stallo della Roma, dopo aver pareggiato contro Udinese e Cesena. La distanza tra i bianconeri e i giallorossi, per ora, è ferma a +7.

Il pareggio interno contro il Parma, club ultimo in classifica e in crisi d'identità societaria, è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. La panchina di Rudi Garcia non dovrebbe essere a rischio, considerando anche le recenti dichiarazioni di Walter Sabatini a riguardo, ma è ovvio che il tempo delle scuse e degli alibi, soprattutto dopo i fischi dell'Olimpico di domenica pomeriggio, è sicuramente terminato.

rudi garcia roma

Roma | Colloquio tra Rudi Garcia e la squadra


Per Rudi Garcia, è stata una giornata di colloqui. L'allenatore francese ha iniziato questa impegnativa giornata, facendo un sunto della situazione generale proprio con Sabatini. Il direttore sportivo giallorosso ha anche avuto un colloquio riservato con Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma.

Mai come in questa occasione, il lavoro di Garcia avrebbe creato discussioni e spaccature nello spogliatoio. La decisione di schierare subito titolari Gervinho e il neo-acquisto Doumbia, reduci dalla vittoriosa spedizione in Guinea Equatoriale per la Coppa d'Africa, che avevano alle spalle soltanto un allenamento, sarebbe stata ritenuta incomprensibile da molti giocatori. Altri giallorossi, inoltre, avrebbero anche lamentato mancanza di indicazioni da parte del tecnico durante la partita con il Parma.

Si sarà sicuramente parlato di questo nel breve colloquio pre-allenamento tra Rudi Garcia e la squadra. I toni sono stati duri: l'allenatore giallorosso ha fatto intendere di non aver gradito l'atteggiamento della squadra nelle ultime partite e che è arrivato il momento di reagire e lottare.

Un particolare è certo: il feeling tra Rudi Garcia e la sua rosa a disposizione non è mai stato così fievole.

Tornare a vincere all'Olimpico (la vittoria tra le mura amiche manca da novembre 2014) e inanellare una serie di vittorie per tornare a tallonare la Juve da vicino è l'unico modo per risolvere la crisi.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail