Serie A | Parma-Udinese non si giocherà

Udinese Calcio v Parma FC - Serie A

La partita tra Parma e Udinese, in programma domenica 22 febbraio 2015 è stata rimandata a data da destinarsi. La conferma arriva dal ds del club friulano, Giaretta.

Ci è stata data comunicazione da parte del prefetto di Parma insieme alla Lega Calcio. Aspettiamo nuovi dettagli e nuove comunicazioni

Motivo del rinvio, l'impossibilità di garantire la sicurezza all'interno dello stadio a causa della mancanza di un numero sufficiente di steward addetti. Quest'ultimi non ricevono lo stipendio da mesi per le note difficoltà finanziarie del club ducale per le quali non si intravvede una soluzione immediata.

Serie A | Parma - Udinese a rischio rinvio

19 febbraio 2015

Il Parma starebbe mettendo seriamente a rischio la regolarità del campionato di Serie A 2014-2015. Secondo indiscrezioni giornalistiche di oggi, riportate da ‘Sportmediaset’, nelle casse del club emiliano ci sarebbero solo 40 mila euro. Una cifra nemmeno sufficiente a garantire il regolare svolgimento della prossima partita, in programma domenica alle ore 15 contro l’Udinese allo stadio Tardini. La Lega Calcio ufficialmente smentisce che la situazione sia così grave, ma al contempo prepara un fondo d’emergenza che possa garantire al club di terminare quantomeno il campionato.

È fin troppo evidente in quale tipo di ambiente siano costretti a lavorare Roberto Donadoni e i suoi giocatori, che dopo aver concesso una proroga alla società rimandando la messa in mora, stanno cercando di concentrarsi esclusivamente sul campo. La prestazione di Roma è la conferma della professionalità di un gruppo che si sta dimostrando più forte di tutto. Da ieri, intanto, la società sta cercando in tutti i modi di recuperare qualche migliaio di euro, in modo da garantire lo svolgimento delle prossime partite, non solo quella contro l’Udinese.

Oltre ai tesserati, il Parma deve provvedere a spese di diverso genere, come energia elettrica, steward etc. La Lega Calcio di Serie A, pur smentendo ufficialmente che la situazione del club gialloblu sia così preoccupante, starebbe preparando un fondo che dia una mano ai ducali, consentendo loro di terminare la stagione regolarmente, senza falsare il campionato. Si tratta di soldi generalmente spettanti alle società che retrocedono, che sostanzialmente sarebbero forniti al Parma in anticipo.

Giampietro Manenti, patron gialloblu, intanto, rimane in Slovenia e dal suo ‘fortino’ tranquillizza i tifosi: "I soldi arriveranno". Ai più sembrano le solite vuote promesse alle quali non seguiranno i fatti: i tesserati stanno ancora aspettando i bonifici che sarebbero stati fatti nei giorni scorsi...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail