Inter: Mancini - Vidic, rottura definitiva dopo Glasgow

A Glasgow, durante Celtic-Inter, si è consumato l’ultimo strappo tra Nemanja Vidic e il tecnico nerazzurro Roberto Mancini. Che tra i due non corresse buon sangue era un dato di fatto, ma ormai la situazione si è fatta addirittura insostenibile. Deludente nelle prima parte di stagione sotto la guida di Walter Mazzarri, che però lo ha sempre difeso, Vidic sembrava essersi ripreso con il cambio di allenatore, ma è stato un fuoco fatuo, visto che sono bastate poche partite per vedere l’ex Manchester United nuovamente accantonato. Eppure, all’annuncio del suo acquisto a costo zero nel 2014, i tifosi nerazzurri avevano esultato: Vidic ha esperienza da vendere e si pensava l’avrebbe messa a disposizione dei nerazzurri per tornare subito alla vittoria.

Le cose non sono andate come previsto e l’arrivo di Roberto Mancini pare aver peggiorato ulteriormente le cose. Il tecnico di Jesi e il difensore, si sono ritrovati dopo essere stati avversari nel derby di Manchester in Premier League. Sin da subito l’intesa è sembrata minima e dopo alcune buone prestazioni, il ‘Mancio’ e Videic hanno avuto un primo scontro verbale a Reggio Emilia, durante la gara persa malamente contro il Sassuolo. Un acceso scambio di vedute carpito dalle pay TV in diretta e che Mancini non ha negato nel post partita, anche se relegato nell’ambito delle “cose che accadono in partita”. Giovedì sera a Glasgow, durante Celtic-Inter, il nuovo diverbio:

"Avevo chiesto a Nemanja di prepararsi velocemente, visto che si era fatto male Ranocchia".

Celtic FC v FC Internazionale Milano - UEFA Europa League Round of 32

È il secondo tempo dell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, Ranocchia non sembra farcela più per un problema al ginocchio e Mancini chiede a Vidic di accelerare il subentro in campo. L’ex Manchester, invece, prende tempo: si allaccia gli scarpini con calma, sistema i parastinchi lentamente e dopo pochi istanti il tecnico gli dice chiaramente che se ne può tornare in panchina. Ranocchia rimane in campo in condizioni precarie, l’Inter prende gol negli istanti finali della partita. A questo punto, appare assai improbabile che da qui a fine campionato Vidic possa tornare a giocare, se non in condizioni di emergenza estrema. Anzi, è molto probabile l’immediato tesseramento di Felipe, centrale brasiliano che da qualche giorno è alla Pinetina in prova.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail