Roma: Sabatini e Garcia ai ferri corti, uno dei due lascia?

L’ennesimo pareggio stagionale della Roma, che oggi non è andata oltre l’1-1 contro l’Hellas Verona al Bentegodi, ha accentuato i problemi in casa dei giallorossi. Attesi da impegni di fuoco prima in trasferta con il Feyenoord in Europa League, poi in campionato contro la Juventus, gli uomini di Rudi Garcia si giocano tutto in pochi giorni. Il tecnico francese difende il suo operato e nel post partita di Verona se la prende con i tanti infortuni e i numerosi impegni (“quest’anno si gioca ogni tre giorni, non come l’anno scorso”). Il bilancio fin qui non può che essere negativo: la squadra partiva con l’obiettivo di migliorare lo score dello scorso anno in campionato e di fare bene nelle altre due competizioni a disposizione.

L’avventura in Coppa Italia si è conclusa prematuramente dopo la sconfitta contro la Fiorentina, quella in Champions League è terminata già nel girone eliminatorio e l’Europa League è stata maledettamente complicata dal pareggio casalingo contro il Feyenoord di giovedì scorso. Ora servirà un’impresa in Olanda e una vittoria contro la Juventus (attualmente a +9), per poter dare ancora una senso ad un’intera stagione. Intanto la piazza continua a contestare e nonostante tutte le componenti dirigenziali continuino a parlare di serenità della squadra, sembra che ci sia più di un malumore.

Cagliari Calcio v AS Roma - Serie A

Qualche giorno fa ha parlato anche il diesse Walter Sabatini, che ha difeso pubblicamente l’operato dell’allenatore e ammesso che forse alcune scelte di mercato sono state sbagliate nei tempi. In realtà, stando a quanto affermato oggi da Maurizio Pistocchi nel pre-partita di Verona-Roma, i rapporti tra il ds e l’allenatore non sarebbero più idilliaci da tempo. Citando fonti affidabili, il giornalista ha detto in diretta a Mediaset Premium che la convivenza tra i due ormai sarebbe forzata e a giugno o l’allenatore o il dirigente cambieranno aria. Nelle scorse settimane si è parlato di possibili sostituti di Garcia, ma fin qui l’ipotesi dell’addio del diesse non era mai trapelata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail