Feyenoord-Roma 1-2 Risultato Finale | Europa League: gol di Ljajic, Manu e Gervinho

Feyenoord-Roma 1-2 | Europa League 2014/2015

Feyenoord-Roma | Formazioni Ufficiali

20:05 - Ecco le formazioni ufficiali di Feyenoord-Roma. Rudi Garcia ha deciso di concedere un turno di riposo a Nainggolan, puntando a centrocampo su Keita, De Rossi e Pjanic. In attacco Totti giocherà dal primo minuto affiancando Gervinho e Ljajic.

FEYENOORD (4-3-3): Vermeer; van Beek, Boulahrouz, Kongolo, Nelom; Clasie, de Vilhena, El Ahmadi; Toornstra, Kazim-Richards, Karsdorp. Allenatore: Rutten.

ROMA (4-3-3) Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; De Rossi, Keita, Pjanic; Ljajic, Totti, Gervinho. Allenatore: Garcia.

Feyenoord-Roma | Europa League 2014/2015

A Rotterdam per centrare la qualificazione. La Roma di Rudi Garcia scenderà in campo questa sera per superare i sedicesimi di finale di Europa League e continuare la sua avventura in campo internazionale. In appena 4 giorni i giallorossi si giocheranno un'intera stagione perché lunedì prossimo c'è in programma anche lo scontro diretto contro la Juventus, attraverso il quale i capitolini potrebbero rilanciarsi nella corsa Scudetto. Rudi Garcia e Francesco Totti, presente in conferenza stampa al fianco del suo allenatore, hanno assicurato che la squadra non si farà distrarre dall'impegno di lunedì sera contro la Juve, ma anzi punterà alla vittoria in Olanda per caricarsi in vista della partita contro i bianconeri.

D'altra parte un risultato negativo ed una conseguente eliminazione segnerebbe ancora di più nel morale i giallorossi, già alle prese con una crisi di identità dopo gli 8 pareggi nelle ultime 11 partite giocate tra campionato ed Europa League. Solo una bella vittoria in trasferta potrebbe risollevare l'ambiente che in queste settimane ha man mano perso fiducia nei propri mezzi. Gli olandesi non rappresentano certamente un ostacolo insormontabile, anche se non vanno sottovalutati quando possono contare anche sulla carica dello Stadio de Kuip; nelle ultime 4 partite casalinghe giocate in Europa hanno infatti sempre vinto.

Feyenoord-Roma | Precedenti e statistiche

Le statistiche sorridono agli olandesi, mai sconfitti da una squadra italiana nel proprio stadio (2 vittorie e 3 pareggi). Anche i precedenti della Roma in Olanda non sono positivi: due sconfitte su altrettante partite giocate in Olanda (mai contro il Feyenoord). L'unico precedente tra le due squadre in un match ufficiale è l'1-1 della scorsa settimana all'Olimpico di Roma.

Feyenoord-Roma | Le formazioni

Feyenoord-Roma

Per questa partita Rudi Garcia ha inserito nella lista dei convocati anche Iturbe e Florenzi: i due giocatori però non sono al meglio ed al massimo si accomoderanno in panchina. Il tecnico giallorosso ha comunque deciso di convocare tutti i calciatori a disposizione, anche per ricompattare il gruppo alla vigilia di questa settimana molto delicata. Sulla formazione che scenderà in campo non ci sono particolari indiscrezioni. L'unica cosa sicura è che verrà impiegata la migliore formazione possibile.

In porta dovrebbe comunque venire confermato Skorupski, già titolare all'andata. Sugli esterni difensivi dovrebbero giocare i greci Torosidis e Holebas, mentre al centro della difesa Manolas e Yanga-Mbiwa sono favoriti su Astori. Il terzetto di centrocampo dovrebbe invece essere composto da Nainggolan, Keita e De Rossi, in vantaggio sul bosniaco Pjanic. In avanti Gervinho, Totti e Ljajic dovrebbero formare il tridente offensivo.

Nessun giocatore squalificato nella Roma a differenza del Feyenoord, che dovrà fare a meno di Luke Wilkshire e Lex Immers.

Feyenoord-Roma | Le probabili formazioni

FEYENOORD (4-2-3-1): Vermeer; Karsdorp, Boulahrouz, Kongolo, Nelom; Clasie, Vilhena, El Ahmadi; Toornstra, Kazim-Richards, Boetius. Allenatore: Rutten.

ROMA (4-3-3) Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; De Rossi, Keita, Nainggolan; Ljajic, Totti, Gervinho. Allenatore: Garcia.