Ancelotti: "Morata resterà alla Juventus"

Ancelotti elogia lo spagnolo e rassicura i tifosi bianconeri

La crescita di Alvaro Morata è direttamente proporzionale all'interesse mediatico sul suo conto e alle speculazioni in merito al suo possibile ritorno a Madrid. Facciamo chiarezza, per l'ennesima volta. La ormai famosa clausola di "recompra" inserita nel contratto stipulato dall'attaccante spagnolo al momento del passaggio alla Juventus la scorsa estate consente il ritorno del ragazzo al Real alla fine della stagione 2015/2016 o alla fine di quella successiva per una cifra che può arrivare fino ai 30 milioni di euro. Non prima.

Carlo Ancelotti a La Gazzetta dello Sport si è detto sicuro che il giocatore resterà a Torino:

Nel contratto di Morata c'è un diritto di riscatto da parte del Real, ma io credo che resterà alla Juve. Alvaro aveva bisogno di giocare, è un ragazzo giovane ed è stato lui ad esprimere il desiderio di andare dove poteva trovare più spazio e continuità. Aveva molte scelte, però è stato lui a scegliere la Juventus. La sua partenza è stata una scelta ben ponderata, anche perché qui abbiamo giovani altrettanto interessanti. Per esempio Jesè, che si è appena ripreso da un serio infortunio.

Parole che non possono non tranquillizzare i tifosi bianconeri, nei cui occhi sono ancora vive le immagini dell'ottima prestazione dello spagnolo di martedì scorso nell'ottavo di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund. C'è però da segnalare che quelle di Ancelotti restano parole e che i fatti presto potrebbero prevalere. Sia perché il tecnico italiano è dato in partenza verso Monaco di Baviera, sia perché da qui a giugno 2016 può accadere davvero di tutto. Fermo restando che conterà molto la volontà del giocatore.

Alvaro Morata

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: