Coppa UEFA: Fiorentina in campo per la qualificazione e per Prandelli

Aek Atene

Dopo la goleada del secondo turno con la quale ha sommerso gli svedesi del'Elfsborg, torna in campo questa sera la Fiorentina formato europeo, per il terzo turno del Gruppo C di Coppa UEFA. La trasferta é di quelle impegnative, ad Atene, nel solito infuocato catino dell'AEK. La formazione greca ha giocato solo una gara, paraggiandola 1-1 in terra di Svezia.

Arriva in un momento delicato la sfida inedita tra gialloneri e viola, a pochi giorni dalla dolorosa scomparsa della signora Manuela Prandelli, moglie dell'allenatore italiano. Condizione questa, che potrebbe anche produrre una spinta decisiva verso la qualificazione: i quattro punti messi in cascina nelle prime due apparizioni infatti, consentirebbero alla squadra dei Della Valle di qualificarsi già stasera in caso di conquista dei tre punti.

Il sito UEFA ricorda come l’AEK vanti ben 16 precedenti europei contro avversarie italiane, collezionando appena due vittorie, cinque pareggi e nove sconfitte. In casa gli ellenici hanno ottenuto due vittorie, quattro pareggi e due sconfitte. L’ultimo precedente, fiore all'occhiello della formazione ellenica, risale alla fase a gironi della scorsa Champions League, il successo interno per 1-0 su quelli che sarebbero poi stati i Campioni d'Europa del Milan.

Poco rassicurante il bilancio di Cesare Prandelli, che dovrebbe essere sostituito in panchina dal suo secondo: se, infatti, la Fiorentina non si é mai confrontata con squadre greche, il Mister di Orzinuovi ha collezionato, da giocatore, due sconfitte esterne contro gli ellenici.

Queste le probabili formazioni:

AEK ATENE: Macho; R. Silva, Dellas, Papastathopoulos, Arruabarrena; Zhkos, Manduca, Sezar, Ensaliba; Julio Cesar, Blanco

FIORENTINA: Frey; Vanden Borre, Dainelli, Kroldrup, Pasqual; Montolivo, Kuzmanovic, Donadel, Semioli; Osvaldo, Vieri

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: