Milan-Barcellona, tempo di spettacolo

Queste sono le partite che il vero amante del calcio aspetta tutto l'anno. Stasera sarà una notte da campioni, un match dal sapore antico. Davanti ad un'arena, uno stadio, completamente esaurito, Gilardino e Shevchenko daranno battaglia a Ronaldinho ed Eto'o.
Il brasiliano, e non temo smentita, è il Maradona del ventunesimo secolo. Le sue giocate sono quanto di più bello si può ammirare in un campo da calcio. Personalmente sogno di vederlo giocare anche in Italia ma se è vero, come sembrerebbe, che l'anno prossimo Thierry Henry potrebbe andare a giocare proprio nei blaugrana, beh, allora potremmo davvero metterci il cuore in pace e rassegnarci a comprare un bell'abbonamento televisivo per la liga spagnola.

Si parlava di sfida dal sapore antico. Ancelotti e Rijkaard, oltre ad essere allenatori di successo, sono amici da tempo immemore ed entrambi hanno promesso che non faranno calcoli e che si giocheranno il tutto per tutto San siro quanto al Camp Nou.
Unico rammarico, non potersi gustare le giocate di Pippo Inzaghi e di Lionel Messi, ambedue indisponibili.

Finalmente è tempo di spettacolo. Era l'ora, no?

  • shares
  • Mail