Fiorentina-Sampdoria 2-0 | Risultato Finale: gol di Diamanti e Salah

Fiorentina-Sampdoria 2-0 | Serie A 2014/2015 (Sabato, 4 Aprile)

Fiorentina-Sampdoria | Formazioni Ufficiali

17:50 - Ecco le formazioni Ufficiali di Fiorentina-Sampdoria. Nei padroni di casa ci sono diverse novità dell'ultim'ora, la mia prima nel modulo. Montella ha infatti deciso di schierare i suoi ragazzi con il 4-3-3 invece che con il 3-5-2. Finirà in panchina Tomic per lasciare spazio all'inglese Richards sull'esterno difensivo di destra. In attacco spazio ad Alino Diamanti insieme a Gomez e Salah, mentre Joaquin si accomoderà in panchina. Nessuna sorpresa nella Sampdoria: Mihajlovic ha puntato esattamente sul modulo e sugli uomini che tutti si aspettavano alla vigilia.

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Richards, Rodriguez, Basanta, Alonso; Borja Valero, Badelj, Aquilani; Diamanti, Gomez, Salah

SAMPDORIA (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Soriano, Palombo, Obiang; Eder, Muriel, Eto'o

17:30 - Un'ora al calcio d'inizio di Fiorentina-Sampdoria. Per alimentare il sogno Champions League entrambe le squadre dovranno puntare alla vittoria oggi in questo scontro diretto, per rispondere ai successi ottenuti nel pomeriggio da Roma e Lazio. In questo momento il terzo posto è distante 7 punti per la Sampdoria e 9 per la Fiorentina, distacchi molto difficili da colmare in caso di KO nella partita di oggi. Siamo in attesa delle formazioni ufficiali delle due squadre; ve lo comunicheremo appena verranno rese note.

Fiorentina-Sampdoria | 4 Aprile 2015

Fiorentina-Sampdoria ore 18:30 - Nelle ultime settimane la lotta per la Champions si è infiammata in virtù delle ripetute frenate di Roma e Napoli, ma anche grazie agli ottimi risultati ottenuti da Lazio, Fiorentina e Sampdoria. Quattro delle 5 squadre in lotta per il secondo ed il terzo posto oggi si affronteranno in uno scontro diretto, mentre la Lazio di Pioli giocherà in trasferta sul campo del Cagliari di Zeman.

Per la Fiorentina la partita di questa sera avrà un'importanza cruciale. I viola sono al momento a 6 punti dal terzo posto e a 7 dal secondo, ma sono anche il vagone di coda di questo "treno europeo". La Sampdoria ha attualmente due punti di margine sui toscani, ma soprattutto ha dalla sua il vantaggio di aver vinto 3-1 nella partita d'andata. Per questo motivo la squadra di Mihajlovic potrebbe anche accontentarsi di un pareggio che risulterebbe decisivo in caso di arrivo a pari punti con la Fiorentina.

La formazione di Montella oggi dovrà anche dimostrare di saper reggere la pressione. Tra tre giorni c'è infatti in calendario il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus, partita sentitissima dalla piazza, e la prossima settimana la squadra si dovrà presentare a Napoli per un nuovo scontro diretto contro i partenopei. Alle partite di questa settimana è d'obbligo sommare anche l'andata dei quarti di finale di Europa League contro la Dinamo in trasferta a Kiev. Quattro match in appena 12 giorni, dai quali passerà un'intera stagione.

I ragazzi di Montella dovranno necessariamente riuscire a concentrarsi su una partita alla volta per non sciupare tutto il lavoro svolto fino ad ora, partendo ovviamente da quella di oggi. La Sampdoria dal canto suo si può già ritenere soddisfatta per il campionato disputato. Arrivati a questo punto difficilmente si lasceranno sfuggire una qualificazione in Europa League comunque insperata ad inizio campionato e, considerata la situazione favorevole di classifica, potranno concedersi il lusso di inseguire il sogno Champions senza troppe pressioni.

I blucerchiati in questo momento fanno molta paura alle concorrenti perché nelle ultime due partite, giocate contro Roma ed Inter, hanno dimostrato di meritare fino in fondo l'attuale posizione di classifica, ma anche e soprattutto di attraversare un gran momento di forma.

Fiorentina-Sampdoria | Le Formazioni

seriea1415_calcioblog_fiorentina-sampdoria

In questa partita Vincenzo Montella sarà costretto a rinunciare a giocatori molto importanti come Pizarro, Savic e Pasqual. Tre assenze molto pesanti, che si vanno a sommare a quelle di Rossi, Bernardeschi, Tatarusanu e Ilicic (squalificato). In porta ci sarà ancora il reintegrato Neto, a protezione del quale dovrebbero giocare Tomic, Rodriguez e Basanta. Per quanto riguarda i due esterni di centrocampo sussiste ancora qualche dubbio, anche se Joaquin e Alonso sembrano favoriti su Kurtic e Rosi. In mediana dovrebbero giocare Aquilani, Badelj e Borja Valero, ma non è da escludere un impiego di Mati Fernandez. Per quanto riguarda invece l'attacco i dubbi sono pochi: Salah e Gomez sono nettamente favoriti su Diamanti, Babacar e Gilardino.

In casa Samp Mihajlovic avrà maggior margine di scelta dal momento che gli unici indisponibili sono De Vitis e Cacciatore. In porta giocherà l'ex Viviano, uno che non ha mai nascosto il suo tifo per la Fiorentina ma che proprio a Firenze non ha vissuto un'avventura felicissima tre anni fa. In difesa dovrebbero giocare De Silvestri, Silvestre, Romagnoli e Regini, mentre per il centrocampo i favoriti sono Acquah, Palombo e Obiang. Pochissimi dubbi per quanto riguarda il tridente d'attacco formato da Eto'o, Eder e Muriel.

Fiorentina-Sampdoria | Le Probabili Formazioni

FIORENTINA (3-5-2): Neto; Tomovic, G. Rodriguez, Basanta; Joaquin, Aquilani, Badelj, B. Valero, Alonso; Salah, Gomez. A disposizione: Rosati, Lezzerini, Richards, Mati Fernandez, Kurtic, Rosi, Vargas, Diamanti, Babacar, Gilardino. Allenatore: Montella.

SAMPDORIA (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Acquah, Palombo, Obiang; Muriel, Eto'o, Eder. A disposizione: Frison, Romero, Coda, Mesbah, Munoz, Duncan, Marchionni, Rizzo, Wszolek, Soriano, Correa, Okaka, Bergessio. Allenatore: Mihajlovic.