Roma-Napoli: striscioni contro la mamma di Ciro Esposito (video)

Striscione della Curva Sud della Roma contro la mamma di Ciro Esposito

La Roma batte il Napoli per 1-0 grazie ad un gol di Pjanic e consolida la propria posizione in vista della qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Faranno molto discutere, però, una serie di striscioni apparsi in Curva Sud, la culla del tifo caldo giallorosso, che hanno attaccato la mamma di Ciro Esposito, tifoso azzurro morto in seguito alle ferite riportate prima della finale di Coppa Italia 2014. “Immancabili” i cori contro i napoletani e le “solite” invocazioni del Vesuvio, mentre prima della fine della partita è apparso anche uno striscione di supporto a Daniele De Santis, il maggiore indiziato di essere assassino di Ciro Esposito.

roma-napoli-mamma-ciro

Nulla di nuovo, dunque, allo Stadio Olimpico, dove un grande spettacolo sportivo ha avuto il solito contorno offensivo: i tifosi della Roma sono partiti con i cori di discriminazione territoriale, per poi esporre alcuni striscioni contro la signora Antonella Leardi, la mamma di Ciro Esposito. Questo il testo del primo striscione esposto dai tifosi della Roma:

"Che brutta cosa, lucri sul funerale con libri e interviste!".

A ruota è arrivato il secondo

"Dopo il libro... il film".

Infine, il terzo di sostegno a Daniele De Santis, detto Gastone:

"Daniele con noi".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail